Professioni sanitarie, il Cga dichiara illegittima la graduatoria a Palermo

Il Consiglio di giustizia amministrativa ha dichiarato l’illegittimità del criterio di formazione della graduatoria per il concorso di ammissione alle professioni sanitarie dell’Università di Palermo. A settembre avevano partecipato al concorso per diventare infermieri, fisioterapisti o logopedista oltre 3.000 candidati a contendersi i posti messi a disposizione dall’Ateneo, oggi la scoperta che per almeno un migliaio tra gli esclusi, quella […]

» Read more
>