Clandestinità, un reato inutile e dannoso, ecco perchè

Il governo italiano ha deciso di rimandare l’abolizione del reato di clandestinità che avrebbe dovuto essere approvata durante il consiglio dei Ministri di metà gennaio. In un’intervista  su Repubblica, il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha spiegato che condivide le ragioni dei critici che sostengono che il reato di clandestinità sia inutile e persino dannoso, ma che per questioni di opportunità politica oggi è […]

» Read more