L’eterno gattopardismo della riscossione tributi: cambia solo il volto dei gabellieri

PALERMO – In Sicilia basta solo nominare le esattorie che subito, per un riflesso condizionato, vengono alla mente i famosi cugini Salvo di Salemi. Già. Perché i potenti Dioscuri della riscossione dei tributi in terra di Trinacria, fino ai primi anni Ottanta, erano assurti agli onori delle cronache nazionali per essere anche i “gabellieri” con il più alto aggio praticato […]

» Read more