Tag: Sicilia E-Servizi

News Sicilia

Sicilia e Servizi: licenziamenti illegittimi, il giudice reintegra i lavoratori

I licenziamenti a Sicilia & Servizi sono illegittimi. Lo ha stabilito il giudice del lavoro di Palermo sancendo che la modifica della struttura societaria voluta dal governo Crocetta e la conseguente trasformazione della Società partacipata in società a totale capitale pubblico non esonera l’azienda dal rispettare i contratti in essere. E’ stato il Giudice del Lavoro di Palermo, Donatella Draetta, accogliendo il ricorso presentato dagli Avvocati Tullio Fortuna, Maurizio Maggio e Giuseppina Simonelli, a dichiarare illegittimo il licenziamento, intimato dalla Sicialia & Servizi Spa al loro assistito nel marzo 2014, per mancato superamento del periodo di prova, stante che il rapporto instaurato con quest’ultima non poteva considerarsi “nuovo”, ma prosecuzione del precedente, svoltosi...
News Sicilia, Notizie

La Sicilia con un blitz si riprende i suoi server informatici. Scene da spy – story

  I server della Regione siciliana sono a Palermo custoditi nel centro tecnico di Sicilia E-Servizi, la società che gestisce i sistemi informatici della Sicilia, guidata da Antonio Ingroia. Fino a qualche giorno fa erano in Val D'Aosta, dove è situato il cervellone informatico di Engineenering, l'ex socio privato di Sicilia e-Servizi che con la società è in contenzioso da tempo. L'operazione di trasferire dati e server è stata decisa da Ingroia dopo il blackout informatico del 30 novembre scorso "pilotato" da Engineering, che ha paralizzato la Sicilia per 48 ore: il trasferimento sarà completato entro l'11 dicembre. Da mercoledì scorso, due squadre di ingegneri di Sicilia E-Servizi sono al lavoro tra Point Saint Martin, in Val D'Aosta, e Palermo per trasferire infrastrutture, funzionalità,...
News Sicilia, Notizie, Politica & retroscena

I conti della Sicilia, trattativa con Roma ancora in alto mare. Paralisi informatica

Ancora in alto mare la trattativa del presidente Crocetta a Roma per salvare i conti della Sicilia.  Si è concluso in serata l'incontro a Palazzo Chigi tra la Regione siciliana e il governo nazionale sul bilancio e sul patto di rilancio per la Sicilia. "Tre ore e quindici minuti di incontro analitico e dettagliato sui conti della Sicilia", si legge in una nota di Palazzo d'Orleans. Per il governo nazionale, era presente il sottosegretario Claudio De Vincenti, per la Regione hanno partecipato il presidente Rosario Crocetta e gli assessori Alessandro Baccei, Antonello Cracolici e Giovanni Pistorio. Prudente ottimismo da parte del presidente Crocetta che si dichiara "convinto che nel corso di questa settimana, mercoledì pomeriggio è previsto un ulteriore incontro, si potrebbe chiudere l'accor...
News Sicilia, Politica & retroscena

Sicilia, dietrofront di Baccei sulle società partecipate della Regione

Cambia tutto. L'assessore all'economia della Regione Siciliana, Alessandro Baccei, portata a casa l'approvazione della Finanziaria, ha deciso di dare un contentino all'Ars. E pertanto rivede completamente il suo piano sull'eliminazione delle società partecipate della Regione e propone una legge da fare approvare appositamente all'Ars. Il riordino delle società partecipate, insieme al taglio dei costi della politica, è uno dei grandi dossier rimasti fuori dalla recente discussione all'Ars di bilancio e Finanziaria. Solo qualche settimane fa l’assessore all’Economia aveva esplicitamente parlato di una soluzione amministrativa per la rimodulazione delle società. Si pensa ad andare in Aula nel giro di un paio di mesi, possibilmente prima della manovrina di luglio, con uno schema che l’assessor...
News Sicilia, Notizie

Sicilia E-Servizi, nuova convenzione con la Regione. Ci costa “solo” 900.000 euro al mese…

Il presidente della Regione Rosario Crocetta ha rinnovato la convenzione con la partecipata Sicilia E-Servizi, al cui comando tempo fa ha messo l'ex magistrato Antonio Ingroia.  Il costo per le casse regionali è di 11 milioni di euro l'anno. Se la cifra vi sembra spropositata, dovete considerare che c'erano tempi in cui la Regione erogava a Sicilia E-Servizi anche 60 milioni di euro in un anno. La convenzione dura cinque anni  e riguarda definisce la disciplina dei rapporti tra la Regione siciliana e la stessa Sicilia e- Servizi, per lo svolgimento di attività informatica, mediante specifici contratti di servizio. Adesso l'accordo deve passare in giunta per l'approvazione. Sicilia E-Servizi si occuperà tra l'altro occuperemo del Centro unico di prenotazione, del 118 e di tutto il settore d...