Avola, falso allarme bomba in scuola elementare: “si mottu ca camina”

Condividi

Un allarme bomba è scattato stamani alla scuola elementare Collodi di Avola (Siracusa). Ai Carabinieri è stato segnalato un pacco sospetto riportante il nome di quello che dicono essere un dipendente comunale.

Il pacco bomba, poi rivelatosi falso, è stato lasciato nell’uscio dell’ufficio comunale che si trova proprio accanto alla Scuola.

Sul pacco la scritta “Piero Si mottu ca camina” e una serie di fili colorati che hanno fatto pensare subito ad un ordigno.

Subito è stata evacuata la scuola e sul posto sono arrivati gli artificieri.

Stando alle prime notizie si sarebbe trattato di un falso allarme, ma dalla Compagnia di Noto al momento non trapelano informazioni al riguardo.

Il sito Siracusa News riporta le dichiarazioni del sindaco di Avola, Luca Cannata, che esprime vicinanza nei confronti del  dipendente comunale, vittima di un vile atto di aggressione con il posizionamento di un finto pacco bomba negli uffici pubblici – afferma -. Condanno fortemente un gesto deprecabile, nulla può giustificarlo. 

Ad Avola dunque rimane caldo il clima a pochi giorni dal voto solo qualche giorno fa vi avevamo raccontato dell’incendio all’auto del candidato del M5S Zaffarana (qui il video dell’incendio).

Che si tratti di un avvertimento o di altro è tutto da chiarire.

Leggi anche:  Regione siciliana: burocrazia blocca tutto, imprese in difficoltà
https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2017/06/piero-si-muottu-ca-camina-575x1024.jpg

One thought on “Avola, falso allarme bomba in scuola elementare: “si mottu ca camina””

1 Pingbacks

  1. […] Il pacco, che volutamente aveva le sembianze di un ordigno, era indirizzato ad un dipendente comunale e il messaggio era inequivocabile: “Piero si un muottu ca camina” (leggi qui i dettagli) […]

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *