24 maggio 2024

1 thought on “Beni confiscati: evitare il nuovismo a tutti i costi

  1. gentile dottore, ho apprezzato ogni Sua parola dell’articolo. Sono un dipendente della “vituperata agenzia del demanio” che e’ stato distaccato 2 anni presso l’anbsc. sono d’accordo con Lei su tutto, tranne che sulla vendita. In alcuni casi, risulta necessaria per evitare che determinate categorie di beni rimangano a marcire (classico caso quello delle confische proquota). Resta inteso che la vendita dovrebbe essere sempre prevista come extrema ratio e quindi in via residuale e con i paletti gia’ previsti dal codice antimafia. Occorrerebbe inoltre estendere la platea dei destinatari prevedendo tra i possibili acquirenti anche i privati ( come e’ gia’ previsto per i beni aziendali). Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.