PALERMO (ITALPRESS) – Quante sono in Sicilia le terapie intensive disponibili? “Intorno agli 850 posti letto di terapia intensiva. I numeri vengono trasmessi con tabelle al Ministero della Salute, e viene anche condiviso con lo stesso Ministero il criterio per l’individuazione di questi posti letto”. Così a Sky TG24 Ruggero Razza, assessore alla Salute Regione Sicilia, ospite di ‘Timelinè.
“In Sicilia – aggiunge – abbiamo ricoverato in terapia intensiva, e solo con il coronavirus, oltre trecento persone contemporaneamente. Oggi siamo a numeri molto diversi e abbiamo fatto una scelta: in questo momento non abbiamo riconvertito gli ospedali che prima erano stati riconvertiti a coronavirus perchè non vorremmo che, nella furia giusta di curare chi è malato di covid, ci si dimentichi di tutte le altre patologie a partire da quelle cardiorespiratorie ed oncologiche. Non possiamo permetterci di bloccare i sistemi sanitari, non solo quello siciliano ma quello di tutte le Regioni italiane, non offrendo le giuste cure a chi non è malato di coronavirus: per fare questo servono strumenti come le cure domiciliari, ma serve soprattutto l’idea di dover utilizzare la protezione del vaccino”.
(ITALPRESS).

https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2021/08/20210820_1787-1024x630.jpghttps://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2021/08/20210820_1787-150x150.jpgredazioneNews Sicilianoindex
PALERMO (ITALPRESS) – Quante sono in Sicilia le terapie intensive disponibili? “Intorno agli 850 posti letto di terapia intensiva. I numeri vengono trasmessi con tabelle al Ministero della Salute, e viene anche condiviso con lo stesso Ministero il criterio per l’individuazione di questi posti letto”. Così a Sky TG24...