Coronavirus: aveva fatto il vaccino, positiva dottoressa di Siracusa

Condividi

E’ risultata positiva al Covid 19 una dottoressa dell’ospedale Umberto I di Siracusa che era stata vaccinata sei giorni fa a Palermo. Secondo quanto confermato dall’Azienda sanitaria provinciale, era stata una delle prime ad essere sottoposta al vaccino e ieri è stata ricoverata.

E’ probabile, riporta il giornale Blogsicilia.it che fosse già contagiato, presumibilmente asintomatico, quando è salito a bordo del pullman, insieme agli altri, per raggiungere il capoluogo siciliano ed assumere la dose di vaccino. Le preoccupazioni sono per tutti quelli con cui il medico è entrato in contatto, da quelli che erano con lui nella trasferta palermitana, agli altri che sono entrati in contatto con lui nei minuti precedenti e successivi alla vaccinazione.

Leggi anche:  Mafia, sequestro da 100 milioni a Catania a clan Santapaola-Ercolano

Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli, spiega che la protezione immunitaria dall’infezione da virus SarsCoV-2 “è completa solo dopo la somministrazione della seconda dose del vaccino anti Covid-19.

Negli articoli scientifici – osserva -è chiaramente riportato che anche negli studi clinici si sono infettate persone dopo la prima dose proprio perché la risposta immunitaria non è ancora completamente protettiva. E lo diventa soltanto dopo la seconda dose. Questa è una delle ragioni per non abbandonare comportamenti responsabili dopo essere stati vaccinati”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.