Covid, Sicilia fanalino di coda per i vaccini e dalla prossima setttimana in giallo

La Sicilia che dalla settimana prossima, secondo fonti del Ministero della Salute, sarà in “giallo” resta fanalino di coda in Italia per vaccinazioni. Solo il 55,2% della popolazione risulta immunizzato con la doppia dose di vaccino rispetto a una media italiana del 62,2%; le persone in attesa della seconda dose sono l’8,4%, mentre il dato più preoccupante è quello delle persone senza neanche una dose: il 36,3%, contro una media italiana del 29,3%.

Come dire che più di un siciliano su tre non è ancora vaccinato.

vaccini
Photo by Gustavo Fring on Pexels.com

Secondo l’analisi della Fondazione Gimbe di Bologna, in Sicilia nella settimana 18-24 agosto si registra un peggioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti – che sono 512 – e sono in aumento del 33,6 % i nuovi casi rispetto alla settimana precedente.
    Sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica e terapia intensiva occupati da pazienti Covid-19.

Leggi anche:  Europarlamento, Corte Ue sospende obbligo di green pass per 5 deputati

La popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari 55% (media Italia 61,9%) a cui aggiungere un ulteriore 8,5% (media Italia 8,6%) solo con prima dose.
    La popolazione over 50 che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari a 19,6% (media Italia 12,9%), mentre la fascia di giovani 12-19 anni che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari a 52% (media Italia 46,9%).