Viadotto Petrulla, deputati Pd a Delrio: “Riapertura prima della stagione estiva”

Condividi

La vicenda del viadotto Petrulla, a Licata in provincia di Agrigento, crollato nel 2014 e non ancora ripristinato è stata portata all’attenzione del Governo nazionale oggi, durante il question time alla Camera dei Deputati.

Ad accendere i riflettori sono stati i deputati nazionali del Partito Democratico Giuseppe LauricellaGiuseppe Berretta, Mario Tullo, Magda Culotta, Anna Maria Carloni, Andrea Martella e Cinzia Maria Fontana, che hanno presentato un’interrogazione a risposta immediata rivolta al ministro delle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio.

“Il 7 luglio 2014 si è verificato il crollo del viadotto Petrulla, lungo la strada statale 626/dir che collega i comuni di Licata, Ravanusa, Canicattì e Campobello di Licata in Sicilia, a seguito del quale la viabilità della zona ha subito pesanti ripercussioni – scrivono i deputati Pd – Questa interruzione ha comportato da tre anni a questa parte una gravissima limitazione dell’economia del territorio, con il sostanziale isolamento di Licata e gravose difficoltà di collegamento tra i paesi circostanti”. “In particolare, la difficoltà dei cittadini dell’entroterra nel raggiungere il mare e le spiagge di Licata ha recato un rilevante danno economico agli operatori turistici, che hanno visto diminuire in modo sostanziale le presenze nelle ultime due stagioni, una vera e propria situazione di emergenza su cui si è intervenuti fin dall’inizio con determinazione e con la volontà di agire rapidamente”.

“Fin dal 2014 – proseguono i parlamentari democratici – la direzione dell’Anas ha agito con impegno e consapevolezza della serietà del problema e, dopo il dissequestro del viadotto da parte dell’autorità giudiziaria, sono state attivate le procedure per la gara d’appalto. Nel febbraio 2016 si è dato inizio ai lavori ma ad oggi, benché l’Anas abbia provveduto a ripristinare il viadotto Salso, si procede con evidente ritardo nel completamento delle opere di ripristino del Petrulla”. 

I deputati nazionali rilevano inoltre che durante l’incontro svoltosi a febbraio tra il sindaco di Licata e la direzione regionale dell’Anas “è stato assicurato che il ripristino del viadotto Petrulla sarà completato entro la fine del mese di aprile 2017”. Proprio per questo, Lauricella, Berretta, Tullo, Culotta, Carloni, Mura, Martella e Fontana hanno chiesto al Ministero di avere precisazioni sui “tempi previsti per il completamento delle opere di ripristino del viadotto, in considerazione dei pesanti disagi che cittadini e operatori economici stanno affrontando per l’interruzione di un tratto cruciale delle infrastrutture viarie della Sicilia”. 

Ad illustrare in Aula l’atto parlamentare sono stati i deputati siciliani Lauricella e Berretta, a cui il ministro Delrio ha risposto: “I lavori finanziati con 3,5 milioni di euro stanno procedendo consolidando non solo il viadotto crollato ma prevedono anche altri interventi di ripristino e consolidamento, più estesi – ha spiegato Delrio – abbiamo sollecitato l’Anas a riaprire il viadotto Petrulla prima dell’avvio della stagione estiva anticipando la data di fine lavori prevista dall’Anas: vigileremo affinché i termini vengano rispettati”. 

Leggi anche:  Università: da Tar ok a specializzazione a chi ancora corsista. Annullato bando e Regolamento accesso

“Ringraziamo il ministro per la risposta – concludono i deputati Pd – continueremo a prestare la massima attenzione affinché questa arteria venga resa nuovamente fruibile al più presto”

https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2017/04/Viadotto-Petrulla.jpeg

0 thoughts on “Viadotto Petrulla, deputati Pd a Delrio: “Riapertura prima della stagione estiva””

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *