La Carica dei 500 per entrare a “Mediazione Linguistica ed Interculturale”

Condividi

Venerdì scorso cinquecento studenti partecipato al test di ingresso per accedere al nuovo Corso di Laurea in “Mediazione Linguistica ed interculturale”, Facoltà di Catania, con sede a Ragusa, una richiesta che è andata ben oltre le aspettative, tanto che l’esame si è tenuto all’interno del Teatro Tenda, generalmente utilizzato per i grandi eventi.

Da anni si registra un vero boom di partecipanti ai test di ingressi per il Corso di Laurea, ma mai si era raggiunta la soglia di cinquecento domande di accesso.

«Sapevamo che la richiesta sarebbe stata importante – ha spiegato al quotidiano  “La Sicilia” Santo Burgio, presidente della struttura didattica di Lingue e Letteratura Straniera – tanto che abbiamo presentato istanza, poi accettata dal Ministero, perché ci permettesse di estendere il numero degli iscritti al nuovo anno da 230 a 250 studenti, ma mai pensavamo di raggiungere questi numeri».

Lo scorso anno al test di ingresso, che si tenne sempre al PalaTenda, parteciparono 394 studenti, segno che le nuove generazioni vedono nel Corso di Laurea in Mediazione Linguistica, sito nell’ex Convento di Santa Teresa a Ragusa Ibla, una reale possibilità di sbocco occupazionale”.

«Voglio iscrivermi a mediazione linguistica – ha spiegato un ragazzo della Provincia di Catania – perché ritengo che oggi conoscere le lingue sia fondamentale  per meglio rapportarsi nel mondo del lavoro, ma non solo»

Leggi anche:  A Riesi il Covid non ferma la rigenerazione territoriale

Circa la metà dei ragazzi presenti oggi – spiega Massimo Sturiale, vice Preside del Corso – arriva da Ragusa e Catania, il resto invece proviene dalle altre province dell’Isola”.

Le operazioni di identificazioni si sono protratte a lungo, i lavori sono iniziati alle 15, il test invece ha avuto il via alle 17:40.

Settanta domande a risposta multipla e cento minuti per rispondere, uno su due riuscirà ad accedere al Corso di Mediazione Linguistica Interculturale per l’anno accademico 2017/2018, l’altra metà dovrà trovare una strada diversa per il prosieguo del percorso universitario.

A controllare che le operazioni si svolgessero correttamente, una commissione  formata da 18 componenti dei quali nove appartenenti al corpo docente ed amministrativo del Corso di Laurea di Ragusa, mentre i restanti dieci nominati dal Consorzio Universitario.

Con i nuovi 250 ingressi all’anno accademico 2017/2018, saranno oltre mille gli iscritti al Corso di Laurea in Mediazione Linguistica di Ragusa. I cinquecento studenti che  hanno partecipato al test, dovranno attendere pochi giorni prima di conoscere il responso dell’esame. La valutazione è stata affidata all’agenzia Scanshare Srl di Cosenza, specializzata nell’elaborazione di questionari con sistemi automatizzati e l’impiego di barcode crittati e software specifici che permettono la lettura e la memorizzazione degli elaborati in forma del tutto anonima.

https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2017/09/test-ingresso-uno-1024x575.jpg

0 thoughts on “La Carica dei 500 per entrare a “Mediazione Linguistica ed Interculturale””

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *