La siracusana Concetta Grillo eletta al Consiglio Superiore della Magistratura

Condividi

La siracusana Concetta Grillo è stata eletta al Consiglio superiore della magistratura. La presidente di sezione al tribunale di Caltagirone era stata candidata per la corrente centrista Unicost (Unità per la costituzione) e sarà componente del Csm fino al 2022 dopo aver ottenuto l’elezione con 522 voti. Sono stati chiamati a esprimere la propria preferenza oltre 9 mila magistrati per eleggere 16 alti togati: 2 rappresenteranno i giudici della Cassazione, 4 i pubblici ministeri e 10 la magistratura giudicante.

“A nome mio e della Città, esprimo alla dottoressa Concetta Grillo le congratulazioni per l’elezione al Consiglio superiore della magistratura. Un incarico prestigioso che premia l’impegno della dottoressa nello svolgimento della funzione e negli organismi rappresentativi delle toghe – ha detto il sindaco di Siracusa Francesco Italia -. Molte le sfide che nella veste di consigliere si troverà ad affrontare, a cominciare dalla difesa dell’indipendenza della magistratura dai tentativi di condizionamento tentati dalla politica. La separazione dei poteri è un caposaldo della della democrazia e del nostro sistema istituzionale al quale non si deve derogare”.

Leggi anche:  Sicilia, territori del Sud Est colpiti dal maltempo: quantificati i primi danni
https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2018/07/Consiglio-superiore-della-magistratura.png

0 thoughts on “La siracusana Concetta Grillo eletta al Consiglio Superiore della Magistratura”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *