Montante resta in carcere, revocati i domiciliari all’imprenditore Romano

Condividi

Antonello Montante resta in carcere mentre lascia i domiciliari l’imprenditore Massimo Romano, per lui solo il divieto di dimora a Caltanissetta. Confermati i domiciliari per il colonnello Giuseppe D’Agata e per Diego Di Simone, l’ex ispettore di polizia diventato capo della security di Confindustria. Così hanno deciso i giudici del Tribunale del riesame nel valutare i ricorsi presentati dagli indagati nell’inchiesta “Double face”, con cui la Squadra mobile ha fatto luce sui presunti intrecci tra l’imprenditore Montante e diversi componenti delle forze dell’ordine che gli avrebbero fornito informazioni riservate in cambio di favori.

 

Leggi anche:  Export: 60 imprese per la Digital Academy di Ice e Sicindustria

0 thoughts on “Montante resta in carcere, revocati i domiciliari all’imprenditore Romano”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *