Omicidio Dainotti, vietati i funerali pubblici del boss ucciso

Condividi

Il questore di Palermo Renato Cortese ha vietato i funerali pubblici del boss mafioso, Giuseppe Dainotti assassinato lunedì mattina in via D’Ossuna. E’ consentita una messa privata, nella cappella del cimitero.

I funerali erano previsti domani alle 9.30 nella parrocchia Santa Maria della Pace in piazza Cappuccini a Palermo. La chiesa non è distante dalla via Dei Cipressi dove Dainotti viveva con la moglie di 48 anni.

Leggi anche:  Musica, torna il Beat-Full Festival ai Cantieri Culturali della Zisa
https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2017/05/omicidio-dainotti.png

0 thoughts on “Omicidio Dainotti, vietati i funerali pubblici del boss ucciso”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *