Palermo, Lagalla: “Io candidato? A bordo campo come altri”

“Quella di Faraone è una candidatura che si muove in uno spazio di centro ma non ho ancora compreso il perimetro delle alleanze”. Così l’assessore all’Istruzione della Regione Siciliana, Roberto Lagalla, a margine della Conferenza sull’istruzione a Palazzo dei Normanni, ha risposto alle domande sulla candidatura a sindaco di Palermo del capogruppo dei senatori di Italia Viva Davide Faraone. 

studenti universitari fuori sede Lagalla

“Non sono mai entrato in campo, non vedo perché dovrei uscirne. Siamo tutti a bordo campo, aspettiamo un allenatore che possa dare un assetto alla squadra” ha aggiunto l’assessore all’Istruzione della Regione Siciliana, Roberto Lagalla,

“Il presidente della Regione ha ragione quando dice che la sua disponibilità e volontà di candidarsi non è una notizia perché è naturale che la candidatura di un uscente debba essere valutata prima di tante altre” ha detto l’assessore a proposito della candidatura di Nello Musumeci “Gli assessori hanno sempre ritenuto, e non vi sarebbero motivi contrari – aggiunge- che la candidatura di Musumeci sia nei fatti e nelle cose”.

Leggi anche:  Forza Italia Viva candida Davide Faraone a sindaco di Palermo