Silvana Saguto e Alfonso Papa verso l’espulsione dall’Anm

Condividi

I magistrati Silvana Saguto e Alfonso Papa verso l’espulsione dall’Associazione Nazionale Magistrati. E’ quanto deliberato dal collegio dei probiviri. Il verbale della seduta in cui sono state prese le decisioni nei confronti di Saguto e Papa è stato trasmesso al presidente dell’Anm, Eugenio Albamonte.

Saguto, ex presidente della sezione Misura di prevenzione diPalermo, è accusata di corruzione nella gestione dei beni confiscati ai mafiosi, mentre Papa, ex parlamentare e magistrato, nel dicembre del 2016 è stato condannato dal Tribunale di Napoli per induzione indebita e istigazione alla corruzione a 4 anni e 6 mesi di reclusione.

Si legge nel documento redatto dal collegio dei probiviri: nonostante l’invito a presentarsi davanti al Collegio per rendere dichiarazioni ritenute “opportune”, Saguto ha invece “fatto pervenire una memoria difensiva con la quale chiedeva il rinvio della trattazione a data da destinarsi”. I probiviri dunque hanno deliberato all’unanimità di proporre al Cdc dell’Associazione Nazionale Magistrati “la sanzione disciplinare dell’espulsione dall’Anm”.

Per quel che riguarda, invece, il procedimento a carico di Papa, il Collegio osserva che il magistrato “più volte invitato a comparire per essere sentito e/o produrre documentazione a discolpa, di fatto non si è mai presentato”. Considerato, si legge ancora sul verbale, che “dagli atti acquisiti emerge un comportamento lesivo dei doveri di indipendenza, imparzialità e correttezza” e rilevate “condotte di eccezionale gravità sotto il profilo etico”, anche in questo caso il Collegio propone la sanzione disciplinare dell’espulsione da Anm.

Leggi anche:  Covid, Ciccozzi (Campus Biomedico): non mi spiego numero dei morti

0 thoughts on “Silvana Saguto e Alfonso Papa verso l’espulsione dall’Anm”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *