Tag: Ance Sicilia

Appalti, imprese lanciano appello: “Subito la modifica del codice”
Lavoro

Appalti, imprese lanciano appello: “Subito la modifica del codice”

La mancata approvazione della riforma degli appalti fa esplodere la protesta delle imprese. C’è un documento che porta in calce la firma dei presidenti di 8 associazioni, Ance Sicilia, Cna Costruzioni, Anaepa, Confartigianato, Claai, Creda, Confcooperative, Legacoop e Casartigiani. La Finanziaria appena approvata ha lasciato l’amaro in bocca e ora vanno in pressing su governo e Ars. L'obiettivo è fermare i ribassi anomali, a volte anche del 50%, che stanno avvelenando il settore. "Siamo pronti per una grande immediata mobilitazione attraverso la convocazione dei nostri stati generali - commentano in una nota -, se, a breve, non si sostituiranno con i fatti le promesse. Improrogabili le emanazioni di norme concrete, efficaci ed incisive volte a salvaguardare e tutelare le numerosissime ...
Ance Sicilia: “Sì al Ponte, all’Alta velocità e agli investimenti sulla viabilità interna”
Notizie

Ance Sicilia: “Sì al Ponte, all’Alta velocità e agli investimenti sulla viabilità interna”

“Diciamo sì al Ponte, all’Alta velocità e agli investimenti sulla viabilità interna e definiamo coraggiosa la posizione del governatore Nello Musumeci, che va in controtendenza rispetto alle disastrose ideologie dell’ultimo decennio che hanno condannato la Sicilia all’isolamento su tutti i versanti, viario, marittimo e aereo. Da Milano a Roma ci si muove rapidamente e comodamente, invece i collegamenti da e per la Sicilia sono lenti, scomodi e costosi. Rivendichiamo una pari condizione di mobilità fra italiani che ci viene negata sin dall’Unità d’Italia, realizzata solo sulla carta”. Lo dice l’Ance Sicilia che osserva come, al contrario, "il governo nazionale, se da un lato tergiversa sulla Tav e medita di dirottare quei 10 mld di fondi Ue più utilmente verso i collegamenti con il Sud ...
Ponte Morandi, Sicilia nella nella top ten delle proposte  di ricostruzione
Notizie

Ponte Morandi, Sicilia nella nella top ten delle proposte di ricostruzione

La Sicilia vanta una rilevante presenza nella top ten delle proposte pervenute al commissario Bucci per la ricostruzione del Ponte Morandi di Genova. Vi sono, infatti, quella di Fincantieri, il cui stabilimento di Palermo ha già dimostrato grandi professionalità e capacità tecnologiche nella realizzazione di due ponti per il Belgio, e quella dell’impresa messinese Ricciardello che, investendo risorse in know how e tecnologie, ha saputo formulare un’originale soluzione che tiene conto anche delle richieste espresse dal territorio, come il mantenimento di una parte della struttura preesistente e la realizzazione di un parco urbano in memoria delle vittime del crollo. "Lungi da noi il volere influenzare le scelte del commissario e comunque vadano le cose – commenta soddisfatto Santo C...
Politica & retroscena

Depurazione delle acque reflue in Sicilia, Ance: “Gli appalti sono bloccati”

"Dei 94 interventi per la depurazione delle acque reflue in Sicilia, finanziati dall'accordo di programma quadro del 2012 con 1,158 miliardi di euro, ben 27 bandi per 757 milioni di euro, pronti per andare in gara con il metodo dell'appalto integrato, sono stati bloccati nell'aprile del 2016 dall'entrata in vigore del nuovo Codice degli appalti, che ha soppresso questo tipo di procedura senza prevedere, alcun periodo di transizione. Dunque, le stazioni appaltanti hanno dovuto ricominciare tutto daccapo". Lo afferma in una nota Ance Sicilia. "La successiva scelta di affidare ad un Commissario straordinario unico il compito di accelerare l'esecuzione degli interventi, ma senza poteri di deroga a quella normativa, non sembra avere prodotto gli effetti sperati. Infatti, - prosegue - a genna...
Ance: niente più appalti in Sicilia, in 10 anni perso oltre un miliardo di euro
News Sicilia

Ance: niente più appalti in Sicilia, in 10 anni perso oltre un miliardo di euro

La denuncia dell’Ance Sicilia parte dall’Osservatorio sui bandi di gara pubblicati sulla Gazzetta ufficiale della Regione. Nel 2016 sono state bandite appena 96 gare d’appalto per 142 milioni di euro. Si registra un crollo del 56,36% rispetto alle 220 gare del 2015, nonchè del 48,35% rispetto ai 275,7 milioni di euro offerti al mercato delle opere pubbliche nell’anno precedente. Le province più colpite dalla paralisi sono state Siracusa (-85,71% di gare e -77,11% di importi), Caltanissetta (-84,62% di gare e -75,12% di importi), Palermo (-54,39% di gare e -57,24% di importi) e Catania (-53,13% di gare e -56,80% di importi). Ma il confronto con l’inizio della crisi è emblematico del danno arrecato al settore delle costruzioni dalla classe politica e burocratica: rispetto al 2007 risu...
News Sicilia

Ance Sicilia: perplessità e priorità del presidente Santo Cutrone

Di Chiaramonte Gulfi (Ragusa), classe 1955, Santo Cutrone è il nuovo presidente dell’Ance Sicilia. Dai primi anni ottanta ai vertici delle organizzazioni di categoria (Ance – Ente Scuola ecc..) Cutrone già da tre mesi reggeva l’Associazione Nazionale Costruttori Edili regionale, come facente funzioni,  per coprire un vuoto che si era venuto a creare nel direttivo. A novembre gli enti territoriali dell’Ance hanno nominato i componenti del Consiglio regionale che il 16 dicembre scorso si è riunito per eleggere il neo presidente. L’elezione di Santo Cutrone è avvenuta per acclamazione, un riconoscimento per il grande impegno assunto da decenni dal ragusano che, grazie alla sua longeva attività, vanta una profonda conoscenza del territorio siciliano del quale conosce a fondo criticità e potenz...
News Sicilia

Ance Sicilia a Renzi: "Un commissario per sbloccare le opere ferroviarie"

L’Ance Sicilia sollecita al premier Matteo Renzi la nomina, da lui annunciata per la fine di questo mese, di un commissario che deve utilizzare entro fine anno 1,1 miliardi di euro della delibera Cipe 60 del 2012 per fognature e depuratori, pena la revoca delle risorse e una multa dell’Ue per procedura d’infrazione. L’Ance Sicilia sottolinea al Presidente del Consiglio anche la necessità di verificare perché ad oggi l’A.d. del gruppo Fs Italiane, Michele Mario Elia, che lo “Sblocca Italia” ha nominato commissario per la velocizzazione della tratta ferroviaria Palermo-Catania-Messina, da quanto risulta non abbia compiuto alcun passo in avanti, considerato che, secondo quanto dichiarato dal ministro dei Trasporti Maurizio Lupi, esiste un problema sul cofinanziamento regionale stornato per pa...
Nairobi: lanciato progetto per Camera di commercio italo-keniana
News Sicilia

Nairobi: lanciato progetto per Camera di commercio italo-keniana

Accordi bilaterali, frenetiche trattative commerciali avviate o in via di conclusione, collaborazione con il Governo del Kenya per la realizzazione di importanti infrastrutture: dopo un’intensa attività svolta in pochi mesi, l’Associazione per il commercio Italo-Keniana si candida ad essere riconosciuta ufficialmente Camera di commercio Italo-Keniana con gli obiettivi primari di diventare “sportello unico” per favorire, velocizzare e assistere gli investimenti delle imprese italiane in Kenya e di portare rappresentanze istituzionali e imprenditoriali dei due Paesi insieme a Expo 2015. Il progetto, nato a seguito dell’incontro, organizzato lo scorso 19 luglio a Palermo da Ance Sicilia, fra il ministro del Tesoro del Kenya Mr. Henry Rotich e un centinaio di aziende italiane, è stato lanciato...
Project Financing per il rilancio delle città siciliane
News Sicilia

Project Financing per il rilancio delle città siciliane

PALERMO - "Allentare il patto di stabilità: per non morire". Uno dei gridi di allarme lanciati dall'-Ance Sicilia, durante la presentazione del convego "Piano delle città e project financing", denuncia  i limiti imposti dall'attuale legislazione alle possibilità di ripresa del settore delle costruzioni edili. Ma non è solo il patto di stabilità a preoccupare i costruttori siciliani: " Si cambi idea sulla decisione di rimodulare l'ex FAS 2007-2013 definanziando un lotto da 398 milioni di euro della Nord-Sud - spiega il presidente regionale di Ance Sicilia, Salvo Ferlito, - sarebbe un fatto devastante per quel territorio, ma anche per l'intera economia regionale che ha gia' perso in quattro anni oltre 50mila posti di lavoro nell'edilizia". Secondo Ferlito lo spreco e la dispersione di risor...
Lavori pubblici: l’Ance Sicilia contro i ritardi nei pagamenti
News Sicilia

Lavori pubblici: l’Ance Sicilia contro i ritardi nei pagamenti

La pressante azione di protesta condotta dall’Ance Sicilia col sostegno dell’Ance nazionale ha prodotto i primi risultati: il ministero della Difesa ha pagato le imprese per le opere realizzate e lo stesso sta facendo l’Anas. La Regione siciliana, che in un primo momento aveva annunciato uno stanziamento di appena 26 milioni di euro su un debito per infrastrutture di 409 milioni, avrebbe – ma la notizia non è ancora ufficiale – aumentato il budget a 65 milioni, più 130 milioni di euro per nuovi impegni di spesa nel 2013. Le imprese edili, riunite oggi nell’assemblea straordinaria convocata dall’Ance Sicilia con Confindustria Sicilia, le altre associazioni d’impresa e i sindacati, hanno deciso di costituirsi in assemblea per...