Procuratore diffama con falsi dossier il prof antimafia (che si è tolto la vita): condannato

 Era proprio lui, il corvo: l’allora procuratore generale messinese. Lo dice la sentenza della Cassazione che, depositata nei giorni scorsi, inchioda Franco Antonio Cassata, a lungo il più influente magistrato della città sullo Stretto, per una colpa infamante. La diffamazione pluriaggravata, con un dossier anonimo, di un morto: Adolfo Parmaliana, il docente suicida perché stremato dalla fatica di battersi contro […]

» Read more

Giustizia, tagli nel messinese. E' allarme

“Barcellona non è un territorio che può permettersi di perdere magistrati … se vogliamo una risposta di legalità dobbiamo offrire i mezzi per una risposta di legalità..” Il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto Emanuele Crescenti esprime preoccupazione sui tagli di organico nel distretto messinese previsti nello schema di decreto elaborato dal Ministero della Giustizia […]

» Read more