La discarica sottomarina nel Canale di Sicilia

Un’‘indagine dei giornalisti investigativi di “Italian Offshore” fa emergere che al centro del Canale di Sicilia la piattaforma Vega – tra il 1989 e il 2007 – ha illecitamente smaltito poco meno di mezzo milione di metri cubi di acque inquinate con metalli, idrocarburi ed altre sostanze. L’accusa è di “attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti”. In breve, […]

Continue reading »

Via libera dal Tar alle trivellazioni nel Mediterraneo: sei pozzi nel mare davanti Gela

Via libera, si può trivellare nel mare davanti Gela. Lo ha deciso il Tar del Lazio rigettando il ricorso contro il progetto “Off shore Ibleo” dell’Eni. Si tratta del completamento di sei pozzi di estrazioni di gas nei campi Argo e Cassiopea e le perforazioni chiamate Centauro 1 e Gemini 1. I pozzi insistono nello spicchio di Canale di Sicilia […]

Continue reading »

Greenpeace alla scoperta dei tesori sommersi nel Canale di Sicilia

Una spedizione scientifica nel Canale di Sicilia che documenta la biodiversità dei banchi d'alto mare per proteggerli dalla minaccia delle perforazioni off-shore. È il progetto di Greenpeace – realizzato a bordo della nave Astrea grazie alla collaborazione degli esperti dell'Ispra – che negli scorsi giorni ha esplorato il Banco Avventura e il Banco di Graham (Isola Ferdinandea) alla scoperta di […]

Continue reading »