Dal 2008 ad oggi l’edilizia in Sicilia ha perso 85 mila posti

Dal 2008 ad oggi l’edilizia in Sicilia ha perso 85 mila posti. A fronte di questo sono disponibili 9 miliardi per infrastrutture, che potrebbero se spesi dare impulso allo sviluppo dell’Isola rimettendo in moto il settore. A sostenerlo e’ la Fillea Cgil Sicilia, che con il segretario generale Franco Tarantino annuncia l’avvio di una fase di mobilitazione della categoria “per […]

» Read more

Crisi al Giornale di Sicilia, in arrivo 20 licenziamenti

Crisi al Giornale di Sicilia. In arrivo venti licenziamenti.  Parte una trattativa difficile sulla crisi del Giornale di Sicilia. “Accogliamo l’invito dell’editore, che si e’ detto disponibile al dialogo, ma ci pare un brutto segnale sentenziare che non sara’ modificata la decisione presa sui licenziamenti di 20 lavoratori, tra poligrafici e amministrativi”, dice il segretario Slc Cgil Palermo Maurizio Rosso, […]

» Read more

Il comparto agricolo in Sicilia e' colpito da una crisi senza precedenti

“Il comparto agricolo in Sicilia e’ colpito da una crisi senza precedenti che nel 2015 ha registrato punte di gravita’ assoluta, complici anche le inaccettabili inadempienze del governo regionale in merito al pagamento dei contributi del bando 2013 sull’agricoltura biologica. Il Governo metta a punto un provvedimento di sospensione per tre anni sulla riscossione di tutti i debiti generati in […]

» Read more

Imprenditori e commercianti in crisi, alto numero di suicidi in Sicilia

L’Osservatorio  Link Lab vede la Sicilia attestarsi al secondo posto per numero di tentativi di suicidio per crisi economica,registrandone un raddoppiamento dal primo semestre 2014 (6.3%) al corrispondente semestre 2015 (12.7%). I dati parlano chiaro: a fronte del generale miglioramento dell’economia rilevato in Italia, i numeri forniti dall’Inps a Giugno 2015 evidenziano il drammatico perdurare della crisi economica in Sicilia, […]

» Read more

Pd – Crocetta, lo strappo in Sicilia è definitivo. Voto a Ottobre? Democratici divisi

Il Pd è vicino alla chiusura dell’esperienza del governo Crocetta. Ieri c’è stata la direzione regionale del partito e si è deciso di convocare per fine mese l’assemblea generale per decidere se andare o no al voto a Ottobre  o nella prossima primavera. Faraone ha attaccato duramente il governatore: «Abbiamo il dovere di capire se ci sono le condizioni perché questa esperienza […]

» Read more

La crisi a Palermo: in tre mesi chiuse quasi 500 aziende

“Una situazione drammatica, che ha già portato le imprese artigiane al collasso e vede lievitare i propri numeri, in negativo, ogni anno”. Nunzio Reina, presidente Confartigianato Palermo, commenta così i dati forniti dalla Camera di Commercio sulle cessazioni delle ditte artigiane nei primi tre mesi dell’anno. Sono 488 le aziende del settore che da gennaio a marzo hanno cessato la […]

» Read more

In Sicilia le imprese che più ritardano nei pagamenti. I dati

Si è fermata l’impennata dei cattivi pagatori registrata negli ultimi anni ma non si prevede un ritorno ai livelli pre-crisi: comunque oggi solo il 36,3% delle imprese italiane è puntuale nei pagamenti, la peggior performance degli ultimi cinque anni. Questo il quadro, a marzo 2015, del rapporto sui pagamenti di Cribis D&B (gruppo Crif) che sarà presentato il prossimo 15 aprile […]

» Read more

In agitazione i 76 dipendenti di Sviluppo Italia Sicilia

Di nuovo in stato di agitazione i 76 dipendenti di “Sviluppo Italia Sicilia”. Le Rsa di Fisac Cgil, Fiba Cisl, Uilca Uil, Fabi, Ugl Credito hanno indetto due giornate di sciopero in settimana e oggi si terrà un’assemblea per decidere le iniziative di protesta. I sindacati accusano il management della società e il socio unico Regione Siciliana di un atteggiamento […]

» Read more

In Sicilia la crisi colpisce anche le farmacie. In molte vicine al fallimento. Ecco perché

La crisi schiaccia in Sicilia anche le farmacie. Sono lontani i tempi in cui chi aveva una farmacia aveva una specie di tesoretto inattaccabile. Adesso, purtroppo, anche i farmacisti falliscono. In Sicilia, su 1.440 titolari, 4 hanno dichiarato default nelle province di Siracusa e Caltanissetta e almeno altre 20 segnalano di accingersi a portare i libri in tribunale.

» Read more
1 2