Tag: dissesto idrogeologico

Balestrate, al via gara per il progetto di messa in sicurezza del porto
News Sicilia

Balestrate, al via gara per il progetto di messa in sicurezza del porto

Si sblocca, dopo anni, la riqualificazione del tratto di costa Conchiglia-Croce, a Balestrate, nel Palermitano. E’ stata infatti aggiudicata, alla Rtp Mediterranea Engineering-Pro Geo Prog.Teotecnic-Martinello Chiara, la gara per i servizi di ingegneria per la definizione di un progetto esecutivo, indetta dall’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, il cui commissario è il presidente della Regione Nello Musumeci. L’opera, attesa da tempo, restituirà piena fruibilità al porto di Balestrate - motore dell’economia e del turismo locale - dopo le frane che si sono avute negli anni scorsi e che hanno causato la chiusura di una sua parte per motivi di sicurezza. Si dovrà intervenire sul costone che sovrasta l’area e che presenta un elevato grado di degrado geomorfologico. Il progetto e...
Dissesto idrogeologico, dalla Regione 20 milioni per intervenire su fiumi e torrenti
Notizie

Dissesto idrogeologico, dalla Regione 20 milioni per intervenire su fiumi e torrenti

Oltre venti milioni di euro destinati al Dipartimento regionale tecnico per intervenire su fiumi e torrenti. Sessantaquattro gli interventi previsti nelle nove Province dell’Isola che consisteranno principalmente - d’intesa con l’Autorità di bacino, istituita lo scorso anno dopo un trentennio di attesa - nell'asportazione dei detriti accumulatisi negli alvei. "Per il secondo anno consecutivo (e non era mai accaduto nel passato) in Sicilia stiamo operando una capillare e preventiva sistemazione idraulica dei corsi d'acqua che, con l'arrivo delle piogge, rischiano di esondare provocando, così come troppo spesso è accaduto in passato, disastri e vittime -dichiara il presidente della Regione Nello Musumeci, commentando l’approvazione della rimodulazione delle risorse del “Patto per il...
Butera, al via i lavori per la messa in sicurezza delle pendici del centro storico
Province siciliane

Butera, al via i lavori per la messa in sicurezza delle pendici del centro storico

A Butera, nel Nisseno, la via Gela, che consente l'accesso al centro storico del paese, rischia ormai di essere trascinata giù dall'arretramento del ciglio del versante su cui scorre e che è stato classificato a rischio molto elevato dal Piano per l'assetto idrogeologico. Adesso, dopo anni in cui si è assistito inerti a un inesorabile cedimento della parete rocciosa, dall'Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, arriva il via libera per un intervento che possa arrestare il fenomeno. La Struttura diretta da Maurizio Croce ha, infatti, assegnato i lavori di consolidamento all'impresa An.Sa. s.r.l. di Regalbuto che se li è aggiudicati per un importo di 305mila euro. "Il rischio - osserva il governatore Musumeci - è ch...
Mezzojuso, al via lavori per messa in sicurezza del centro storico
Province siciliane

Mezzojuso, al via lavori per messa in sicurezza del centro storico

Partiranno a giorni i lavori per la messa in sicurezza di parte del centro storico di Mezzojuso, nel Palermitano. L’intervento nella zona Fusci, classificata come R4, ossia ad elevato rischio idrogeologico, ha un costo di 662 mila euro e verrà realizzato dal Consorzio Stabile Telegare di Napoli. Previsto il consolidamento del versante e la regimentazione dei corsi d’acqua che si sono infiltrati nella pavimentazione delle strade e nei muri di sostegno nelle vie Palermo e Madonna dei Miracoli. Un problema che ha creato danni in alcune costruzioni e alle arterie viarie interessate.L’opera, che interessa la zona in prossimità del campo sportivo, consiste nella costruzione di una paratia della lunghezza di 80 metri circa e nella sistemazione del costone. I fenomeni di dissesto che riguardan...
Butera, stanziati 550mila euro per lavori di consolidamento del costone
Province siciliane

Butera, stanziati 550mila euro per lavori di consolidamento del costone

Sarà messo in sicurezza il costone che da piazza “Giudice Costa”, il belvedere di Butera, scende fino a lambire la strada provinciale che consente l'accesso al Comune del Nisseno. I lavori di consolidamento, per un importo di circa 550mila euro, sono stati assegnati all'impresa cosentina Fz Calcestruzzi dall'Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. Già in passato il distacco di alcune rocce aveva obbligato a chiudere l'arteria e i nuovi smottamenti causati dalle piogge rischiano adesso di provocare ulteriori crolli. "Bisogna scongiurare - sottolinea il governatore - l'isolamento del paese e garantire l'incolumità di chi giornalmente percorre quel tratto che rappresenta un percorso obbligato per raggiungerlo ma anch...
Mazara del Vallo, al via lavori di dragaggio della foce del fiume Màzaro
Province siciliane

Mazara del Vallo, al via lavori di dragaggio della foce del fiume Màzaro

Potranno partire a breve i lavori di dragaggio del porto canale e della foce del fiume Màzaro di Mazara del Vallo, la cui esondazione, lo scorso novembre, ha avuto pesanti ripercussioni sul centro abitato della cittadina del Trapanese. Nel corso della nuova riunione del tavolo tecnico convocato a palazzo d'Orleans dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, e i cui lavori sono stati coordinati dal direttore dell'Ufficio contro il dissesto idrogeologico Maurizio Croce, è stata individuata l'area dove depositare, per un periodo non superiore a sei mesi, il materiale fangoso - circa sessantamila metri cubi - prelevato dal fondale. L'indicazione è arrivata dall'amministrazione comunale mazarese, rappresentata all'incontro dal vice sindaco Silvano Bonanno. Si tratta di un sito gi...
Mazzarino, al via indagini per localizzare corsi d’acqua sotterranei
Province siciliane

Mazzarino, al via indagini per localizzare corsi d’acqua sotterranei

A Mazzarino, nel Nisseno, saranno presto effettuate le indagini per localizzare i corsi d'acqua sotterranei che attraversano il centro abitato mettendo a rischio la stabilità di edifici e muri di contenimento. E' stata infatti pubblicata, dall'Ufficio contro il dissesto idrogeologico guidato dal presidente della Regione Nello Musumeci, la gara per affidare lo studio del sottosuolo nella via San Francesco Di Paola e nelle strade limitrofe. “Interveniamo - spiega il governatore Musumeci - in una zona classificata ad alto rischio dove da anni l'amministrazione cittadina ha acceso i riflettori sollecitando, in mancanza di risorse proprie, l'attenzione della Regione per contrastare fenomeni di dissesto idrogeologico sempre più evidenti e che potrebbero, prima o poi, mettere a rischio l'inco...
Mazara del Vallo, Regione cerca soluzione per dragaggio del fiume Màzaro
Province siciliane

Mazara del Vallo, Regione cerca soluzione per dragaggio del fiume Màzaro

A Mazara del Vallo un vertice tecnico, voluto dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, per trovare una soluzione definitiva che consenta di procedere al dragaggio del porto canale e della foce del fiume Màzaro di Mazara del Vallo, la cui esondazione, lo scorso novembre, ha provocato gravi disagi agli abitanti della cittadina trapanese. Ne hanno discusso stamane a Palazzo d'Orleans il commissario per il dissesto idrogeologico Maurizio Croce, il dirigente generale del dipartimento della Protezione civile regionale Calogero Foti, il dirigente generale del dipartimento del Territorio e ambiente Beppe Battaglia, il comandante della Capitaneria di porto mazarese Maurizio Ricevuto. Era presente anche il dirigente del Provveditorato per le opere pubbliche...
Santa Caterina Villarmosa, al via interventi contro la frana
Province siciliane

Santa Caterina Villarmosa, al via interventi contro la frana

Sono trascorsi quindici anni dalla terribile frana che tagliò in due Santa Caterina Villarmosa, in provincia di Caltanissetta, provocando lo sfollamento di mille e cinquecento persone. Quei lavori di ripristino, nella parte sud del Comune, saranno finalmente avviati. Lo assicura il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, nella qualità di commissario dell'Ufficio contro il dissesto idrogeologico. A eseguirli sarà  Consorzio Ciro Menotti di Ravenna che se li è aggiudicati per un importo di 560mila euro. "L'ultimo intervento di questo tipo - sottolinea il governatore - risale al 2008: troppo tempo per un territorio che dal punto di vista idrogeologico ha una naturale predisposizione al dissesto e soffre per la costante opera di erosione provocata da un corso d'acqua s...
Realmonte, Regione stanzia fondi per sistemare il cimitero
Province siciliane

Realmonte, Regione stanzia fondi per sistemare il cimitero

Saranno presto consolidate le mura perimetrali della parte a valle del cimitero di Realmonte, in provincia di Agrigento. Pericolanti da una decina d'anni, sono interessate da un fenomeno franoso che, avanzando, ha costretto alla chiusura la strada intercomunale che porta a Siculiana. I lavori, per un importo di 550 mila euro, sono stati affidati al Consorzio Artek di Roma dall'Ufficio contro il dissesto idrogeologico, coordinato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. "Un intervento - sottolinea il governatore - progettato dalla nostra Protezione civile e che pone fine a una lunga attesa. Le opere avranno un riflesso positivo anche sulla viabilità della zona, consentendo il ripristino di un'arteria che potrà tornare a rivelarsi preziosa soprattutto nel periodo estivo...
Porto Palo di Capo Passero, stanziati fondi per proteggere la spiaggia
Province siciliane

Porto Palo di Capo Passero, stanziati fondi per proteggere la spiaggia

Sarà messa al riparo dall'aggressione di mareggiate e smottamenti la suggestiva spiaggia di Scalo Mandrie, a Porto Palo di Capo Passero, nel Siracusano. L'Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, ha affidato i lavori di consolidamento delle scarpate a mare alla Cipar di Capo D'Orlando, che se li è aggiudicati per un importo di 350mila euro. Si tratta di opere urgenti che serviranno a proteggere il litorale dove sorge lo storico nucleo di casette di pescatori edificate nel 1700 intorno alla tonnara. L'intervento prevede la realizzazione di una scogliera in pietrame di natura calcarea che verrà a integrarsi con quella esistente, che negli anni ha subito un cospicuo arretramento a causa dei fenomeni di erosione. Sarà anche co...