Tag: Giornale di Sicilia

News Sicilia con Il Mattino di Sicilia
Extra

News Sicilia con Il Mattino di Sicilia

Il Mattino di Sicilia è un giornale di Sicilia che propone news Sicilia ma non solo. E' un quotidiano con una selezione di notizie dalla Sicilia. Pochi lo sanno ma Il Mattino di Sicilia è stato uno dei primi giornali in cui ha lavorato il cronista Mauro De Mauro prima di approdare a L'Ora. De Mauro è stato fatto misteriosamente sparire e ammazzato dalla mafia.
Musumeci: “Previsti  oltre 4 miliardi di fondi extra regionali”
Politica & retroscena

Musumeci: “Previsti oltre 4 miliardi di fondi extra regionali”

"La Sicilia, per fortuna, non gioca la sua partita su questo bilancio: ci attende nei prossimi anni l’investimento di oltre 4 miliardi di fondi extra regionali a nostra disposizione". Lo sostiene il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, in una lunga intervista pubblicata stamane dal Giornale di Sicilia, dopo l'approvazione all'Ars del Bilancio e della Legge di stabilità. "Quella appena votata - spiega il governatore - è l’unica manovra possibile dopo la batosta del bilancio 2015, accertata dalla Corte dei Conti. Cercare una chiave politica fra i capitoli del bilancio sarebbe un esercizio ipocrita". Musumeci evidenzia come il bilancio predisposto dal Governo regionale fosse quello consegnato all’Ars il 20 dicembre, cioè prima della decisione definitiva della magistrat...
Editoria, Morgante: “Ecco come rilanceremo il Giornale di Sicilia e la Gazzetta del Sud”
Notizie

Editoria, Morgante: “Ecco come rilanceremo il Giornale di Sicilia e la Gazzetta del Sud”

La condivisione di buona parte del dorso nazionale tra il Giornale di Sicilia e la Gazzetta del Sud, il restyling delle testate, dialogo serrato tra le regie di Tgs e Rtp e Gds Media, la concessionaria di pubblicità, che si occuperà di tutti i media del gruppo. È questa la linea tracciata da Lino Morgante, amministratore delegato della Ses e direttore editoriale della Gazzetta del Sud che lo scorso agosto ha acquisito la società editrice del Giornale di Sicilia. Morgante ne ha parlato in una lunga intervista di Alessandra Ravetta sul periodico di informazione sui media “Prima comunicazione”. Nell’intervista Morgante ripercorre le fasi che hanno portato all’acquisizione “storica” del gruppo editoriale degli Ardizzone: dalle prime sinergie nate con la concessionaria di pubblicità che hann...
Notizie

Il Giornale di Sicilia paga i giornalisti a Trapani tre euro ad articolo…

Polemiche a Trapani sul Giornale di Sicilia, che prima mette in cassa integrazione i collaboratori storici, poi, però, ne cerca di nuovi, pagandoli tre euro a pezzo. La vicenda è stata denunciata dalla locale sezione del sindacato dei giornalisti, Assostampa:  "Nei mesi scorsi avevamo denunciato le gravi anomalie riscontrate nella condotta del Giornale di Sicilia che, dopo avere messo in cassa integrazione a zero ore diversi colleghi contrattualizzati, aveva cercato di ingaggiare nuovi collaboratori (per la cronaca nera, giudiziaria, e sport) offrendo loro miseri compensi di tre euro ad articolo. Il tentativo era poi fallito grazie al senso di responsabilità mostrato dai colleghi contattati, che si erano rifiutati di collaborare in segno di solidarietà con i giornalisti in cassa integrazio...
Giornale di Sicilia, continua l’agonia: a Marzo la media di copie vendute è 14.000
Notizie

Giornale di Sicilia, continua l’agonia: a Marzo la media di copie vendute è 14.000

Continua l'agonia del Giornale di Sicilia. Il principale quotidiano dell'isola a Marzo, secondo le rilevazioni ufficiali, non è andato oltre le 14.000 copie vendute al giorno. Non se la passano bene, comunque, un po' tutti i quotidiani, con Repubblica sotto le 200.000 copie (195.000), mentre il Corriere ne fa 235.000. Male anche il Fatto Quotidiano: 35.000 copie. La fonte dei dati è Ads – Accertamenti Diffusione Stampa,  la società che certifica e divulga i dati relativi alla tiratura e alla diffusione e/o distribuzione della stampa quotidiana e periodica di qualunque specie pubblicata in Italia. Cliccando qui le copie vendute dai quotidiani.
Sicindustria, Catanzaro: “Politica non perda più tempo, le imprese vanno sostenute”
News Sicilia

Sicindustria, Catanzaro: “Politica non perda più tempo, le imprese vanno sostenute”

Ecco i punti programmatici annunciati oggi dal nuovo presidente di Sicindustria Giuseppe Catanzaro, nella sua prima intervista al Giornale di Sicilia da leader degli imprenditori siciliani: "Saremo i controllori della Regione e non saremo più inerti di fronte ai ritardi della politica. Le imprese vanno sostenute con provvedimenti di semplificazione amministrativa".  Catanzaro affronta il tema dell'economia siciliana e dei dati negativi e parla di imprenditori programmati per reagire e per trovare le vie d'uscita. "Da quando sono stato eletto ho girato i territori, ho incontrato gli imprenditori e tutti chiedono: semplificazione. Se la Sicilia vuole essere attrattiva dobbiamo fare attenzione al buon funzionamento della macchina amministrativa e delle procedure perché gli inve...
A Palermo un cittadino su tre non paga la Tari
Province siciliane

A Palermo un cittadino su tre non paga la Tari

E' tempo di TARI a Palermo. In questi giorni stanno arrivando ai palermitani i bollettini dell'acconto (da pagare entro il 30 aprile) della Tassa sui Rifiuti. Ma i palermitani proprio non vogliono contribuire. Secondo quanto scrive il Giornale di Sicilia, e nonostante il Comune abbia diminuito il costo del servizio (118 milioni di euro erano previsti lo scorso anno), mancano all'appello 40 milioni. Il costo del servizio di igiene ambientale è aumentato di 4 milioni, passando da 118 milioni a 122, ma le tariffe restano invariate , sono previsti infatti infatti dei mini-sconti sia per le utente domestiche che per quelle non domestiche. Nonostante questo i conti non tornano perché i palermitani non pagano.  
Giornale di Sicilia, si è dimesso Giovanni Pepi. Fine di un’epoca?
News Sicilia

Giornale di Sicilia, si è dimesso Giovanni Pepi. Fine di un’epoca?

PALERMO - Cambio al vertice del Giornale di Sicilia. La notizia è stata rilanciata dal quotidiano Livesicilia. "A quanto apprende Livesicilia - si legge sul sito del giornale online fondato da Francesco Foresta -  il condirettore responsabile Giovanni Pepi il 10 aprile lascerà l'incarico che ricopriva da più di trent'anni. Non è ancora noto chi sarà il successore di Pepi. La direzione resta in mano all'editore Antonio Ardizzone, che firma il giornale dal 1982. Il quotidiano di via Lincoln ha vissuto negli ultimi mesi momenti di tensione tra la redazione e la direzione, che sono sfociati in un lungo sciopero". Livesicilia ricorda ancora che già nel 2013 "Pepi aveva lasciato la condirezione, quando andò in pensione. Per un mese la guida della storica testata palermitana fu assunta esclusiva...
Idee & Opinioni, News Sicilia, Notizie

Crisi al Giornale di Sicilia. La lettera di un ex giornalista al Sindaco di Palermo

Caro Sindaco, ti scrivo da ex giornalista, oggi pensionato, del Giornale di Sicilia. Un giornalista che al Giornale di Sicilia ha vissuto e lavorato per oltre 30 anni, a partire dai primi anni'70, e che che ha vissuto tante difficili fasi del Giornale di Sicilia, comprese quelle in cui, tu sindaco eri in aperto contrasto col giornale. Il tempo ha sanato questa anomalia. Con il maggiore giornale della città di Palermo e Palazzo delle Aquile si è creato un rapporto formalmente corretto. Oggi ci troviamo di fronte ad una realtà drammatica. Il Giornale di Sicilia, il maggiore giornale della tua città, vacilla, rischia di chiudere, taglia iniziative, servizi , redazioni, collaboratori. Potrebbe essere l’inizio di una fine, una fine che noi tutti ex ed attuali dipendenti del Gds non vogliamo....
Lavoro, News Sicilia, Notizie

Sciopero, per tre giorni il Giornale di Sicilia non sarà in edicola

Oggi e  fino a giovedì il Giornale di Sicilia non sarà in edicola per uno sciopero dei giornalisti. L'assemblea di redazione del Giornale di Sicilia ha affidato al Cdr un pacchetto di 10 giorni di sciopero; i primi 3 sono stati proclamati da ieri fino a mercoledì 26 ottobre. "Il comitato di redazione del Giornale di Sicilia e tutti i giornalisti hanno accettato con grande senso di responsabilità la cassa integrazione dopo una lunga trattativa con l'azienda - afferma una nota del Cdr -. Un pesante sacrificio che comporta una riduzione del 18,50 per cento dello stipendio. La vertenza è iniziata lo scorso giugno e la cassa integrazione è partita dalla scorsa settimana. Nel frattempo la direzione non ha ancora comunicato il piano definitivo dell'organizzazione del lavoro che dovrà valere per i...
Lavoro, News Sicilia, Notizie

Salvi i poligrafici del Giornale di Sicilia

I poligrafici del Giornale di Sicilia sono “salvi”. È stata infatti raggiunta l'intesa fra sindacati e società editoriale che scongiura i licenziamenti dei lavoratori investiti dalle procedure di mobilità aperte ad aprile. L'accordo prevede 24 mesi di contratto di solidarietà difensivo di tipo B a partire dal 1 agosto (con quote di applicazioni pari al 42 per cento per 33 lavoratori e al 16 per tre lavoratori). “Finalmente si è chiusa la brutta pagina che rischiava di vedere 20 poligrafici del Giornale di Sicilia licenziati” dice il segretario generale della Slc Cgil Palermo Maurizio Rosso: “I lavoratori pagheranno comunque un prezzo durissimo per  mantenere il posto di lavoro e per continuare la produzione di questo importante organo di stampa di Palermo e della Sicilia. È per questo moti...