Il governo Musumeci accelera sugli interventi che interessano gli impianti di depurazione per non incorrere nelle sanzioni previste dall'Unione europea