venerdì, aprile 16

Tag: internet

E-commerce, in 10 anni più che triplicate le aziende che vendono online

E-commerce, in 10 anni più che triplicate le aziende che vendono online

News Sicilia
Se la perdurante crisi dei consumi e i veloci cambiamenti nelle abitudini di spesa fanno decollare il ruolo di internet come il “marketplace” più ambito dagli italiani, le imprese non si fanno pregare a raccogliere la sfida. Accanto a brand globali come Amazon, Zalando, Booking, Alibaba o e-Bay, negli ultimi dieci anni è letteralmente “esploso” l’esercito delle imprese tricolore che hanno alzato le loro saracinesche virtuali sul web, con un’offerta che va dall’abbigliamento ai cosmetici, dall’arredamento e design agli articoli per bambini o per la pesca. Ma anche auto e moto, casalinghi, food, biciclette, parquet, prodotti farmaceutici, libri, occhiali, giocattoli fino alle “piante di acqua dolce”, ai sistemi di allarme e ai servizi di pompe funebri.  Alla fine di dicembre dello s...
Più follower su Instagram hai, più sushi gratis mangi

Più follower su Instagram hai, più sushi gratis mangi

Succede in Sicilia
Più follower su Instagram hai, più sushi gratis mangi. È una formula che unisce il mondo virtuale dei social network con la realtà del cibo e del gusto quella messa in piedi da un ristorante del centro storico di Palermo. Sushi & go, locale take away in via Maqueda 381, nel capoluogo siciliano, ha sposato la formula commerciale innovativa della conquista del cliente attraverso la Rete Internet. Le regole sono semplici: basta recarsi al locale, fare una foto al sushi, l’unico in Sicilia creato seguendo la vera ricetta giapponese, in mostra e pubblicare il tutto sul social network di immagini Instagram, taggando, cioè registrando e collegando, la pagina @sushiandgo_official. Gli instagrammer, ovvero gli usufruitori di Instagram, che dimostreranno di avere da mille a 5 mila ...

Roaming addio, ecco cosa cambia per le tariffe dei cellulari e internet

News Sicilia, Notizie
Le tariffe di roaming all’interno dell’UE verranno totalmente abolite a partire dal giugno 2017. Si tratta di un momento storico nella storia delle telecomunicazioni europee, per troppo tempo vincolate dalle politiche nazionalistiche degli operatori. Dal 15 giugno 2017, saranno vietate le tariffe roaming nell'UE (e nei Paesi SEE) per le chiamate, per l'invio di messaggi di testo e per l'utilizzo di internet tramite dispositivi mobili. Inoltre, a partire dal 30 aprile 2016, le maggiorazioni del roaming non dovranno superare: €0,05 al minuto per le chiamate vocali €0,02 per ogni messaggio di testo (SMS) €0,05 per ogni MB di navigazione su internet. Il tetto per i costi delle chiamate ricevute sarà deciso entro l'anno e ci si aspetta che tali costi siano considerevolmente più bassi rispett...

Imprese siciliane e internet, siamo ancora indietro

News Sicilia, Notizie
Imprese siciliane e internet, siamo ancora indietro, sull’innovazione digitale e sull’uso del web e di internet. Lo scorso anno solo il 28,9% delle imprese siciliane ha usato internet contro una media nazionale del 39,3%. E anche sul fronte delle famiglie la regione segna il passo: quelle collegate a Internet nel 2014 sono appena il 55,7% rispetto alla media nazionale del 64% e, nella classifica fra regioni, la Sicilia è terzultima, poco sopra Calabria e Basilicata. Freni anche nell’uso dell’e-Commerce che vede appena il 29% degli utenti internet over 14 anni (media nazionale 44,6%). Basso, inoltre, il numero degli utenti internet siciliani (popolazione sopra i 6 anni): 50,3% contro la media nazionale del 57,3%. Le persone (popolazione sopra i 15 anni) che in Sicilia non hanno mai usato In...

Notizie false sugli immigrati per guadagnare soldi su internet

News Sicilia, Notizie, Province siciliane
Notizie false sugli immigrati per guadagnare i soldi su internet con i banner pubblicitari. Ormai è una piaga sempre più diffusa, anche in Sicilia. Siti che nascono da un giorno all'altro e che cominciano a pubblicare notizie false, soprattutto su migranti e rifugiati: prendono un sacco di soldi, vivono a spese dei cittadini siciliani e italiani in alberghi a cinque stelle, rubano, sono terroristi, portano la scabbia eccetera. Tutto falso. Ma siccome ormai in rete la verità sembra non esistere più, queste notizie, che parlano alla pancia delle persone, vengono lette e diffuse e condivise come se fossero vere. Ci abboccano tutti.  Creando così da un lato qualche guadagno (neanche poi grandissime cifre) ai gestori del sito o dei siti, e aumentando l'odio nei confronti degli immigrati e le ca...

Sicilia, internet. Cresce l’utilizzo della rete, ecco i dati: +18% in tre anni

News Sicilia, Notizie
È in netta crescita in Sicilia, grazie all’accesso mobile da smartphone, la fruizione della Rete: si passa dal 23% del 2006 al 40% del 2012, sino al 58% odierno di cittadini che nell’Isola accedono abitualmente ad Internet. Sono i dati che emergono da un’indagine realizzata dall’Istituto Demopolis su un campione di cittadini rappresentativo della popolazione siciliana. Cresce dunque la fruizione della Rete, con un incremento di 18 punti percentuali nell’ultimo triennio: quasi 6 siciliani su 10, circa 2 milioni e 500 mila, si collegano quotidianamente o almeno 2-3 volte la settimana; il 9% si caratterizza per una fruizione discontinua. Un terzo non accede mai ad Internet. “Si riduce il Social Digital Divide – afferma il direttore dell’Istituto Demopolis Pietro Vento – ma quasi un milione ...

Banda larga. La "rivoluzione" digitale in Sicilia. Ma ci sono i soldi?

News Sicilia
E’ una rivoluzione digitale quella che vuol far partire il Governo Renzi e che prevede interventi anche in Sicilia. Banda larga e ultralarga, roba mai vista a queste latitudini, che entrano nel Piano Nazionale da 6 miliardi di euro di fondi pubblici per portare la fibra anche nelle zone fino ad oggi isolate. Il tutto con una partnership pubblico privato. “L'Italia si dota di un piano che mette insieme diversi ministeri, diverse fonti di finanziamento, fondi propri di Regioni, dei privati: un mix e un tentativo di mettere a unità una serie di competenze e risorse in un quadro strategico che permetta questo paese finalmente di fare la sua rivoluzione digitale, e raggiungere gli obiettivi dell'agenda europea» ha detto il sottosegretario Graziano Delrio. Il piano prevede la crescita digitale d...