venerdì, aprile 16

Tag: Irpef

Finanziaria, la replica di Baccei: “Abbiamo abbassato tasse alle imprese”

Politica & retroscena
"Sono molto contento di questa finanziaria, è una manovra che chiude un percorso, abbiamo dimezzato addizionale Irpef e azzerato addizionale Irap. Oggi abbiamo i conti in equilibrio, abbassiamo le tasse, rimesso a posto in due anni quello che altri hanno distrutto in cinquant'anni". L'assessore all'Economia della Regione siciliana, Alessandro Baccei, commenta così il via libera dell'Ars alla manovra. Fonti dell'Assessorato all'Economia spiegano come le tasse alle imprese siano state effettivamente abbassate. Secondo l'articolo 14 bis della Finanziaria "a decorrere dall'anno 2018 è confermato l'azzeramento dell'aliquota dell'imposta regionale sulle attività produttive. Sempre a decorrere dall'anno 2018 l'aliquota IRPEF è ridotta dallo 0,5% allo 0,27%".  "Stiamo dando 100 milioni in pi...

Dal 2017 la Regione Sicilia incasserà quasi un miliardo e mezzo di tasse in più

News Sicilia, Notizie
Dal 2017 la Regione Sicilia incasserà quasi un miliardo e mezzo di tasse in più. La Commissione paritetica per l'attuazione dello Statuto Siciliano ha rideterminato (dopo 51 anni) i rapporti finanziari tra lo Stato e la Regione siciliana, sulla base di un accordo politico raggiunto nel giugno scorso tra il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e il Presidente della Regione, Rosario Crocetta. L’erario regionale riceverà introiti certi già a partire dal 2017 per importi aggiuntivi di circa un miliardo e mezzo di euro, spiegano fonti della Regione. Si attende ora l'approvazione del Consiglio dei ministri e l'emanazione del decreto del Presidente della Repubblica perchè l'intesa diventi operativa. I componenti della commissione paritetica sono Antonio La Spina (Presidente) e Ida Nicotra (in...

Irpef: l'impennata delle aliquote regionali

News Sicilia
Dal 2010 a oggi il gettito ottenuto dall'applicazione delle addizionali Irpef ha subito un vera e propria impennata. Quello relativo alle addizionali regionali è cresciuto di oltre il 34 per cento mentre quello relativo all'imposizione comunale è salito addirittura del 54 per cento: un peso «molto oneroso» che per l'anno in corso garantirà alle casse di regioni e comuni oltre 15 miliardi di euro. A sostenerlo e' l'Ufficio studi della Cgia che ha analizzato il prelievo di queste imposte locali sulle retribuzioni di alcune categorie di lavoratori dipendenti, sui pensionati e sui redditi dei lavoratori autonomi residenti in un centinaio di comuni capoluogo di provincia. «Per l'anno venturo - ricorda il coordinatore dell'Ufficio studi Paolo Zabeo - con la legge di Stabilità 2016 il governo ha ...