martedì, aprile 20

Tag: La Via

Competitività, Sicilia agli ultimi posti in Europa

News Sicilia, Notizie
Nella classifica sulla Competitività stilata dalla Commissione europea, la Sicilia si colloca al 237° posto tra le 263 regioni dell’Unione. “Una maglia nera – commenta l’eurodeputato Giovanni La Via (AP/PPE) - che non rende onore alle eccezionali risorse della nostra terra, e che comunque ci mette di fronte alla mancanza di un programma di sviluppo, efficace e lungimirante”. La terza edizione dell’Rci, l’indice di competitività regionale, dunque, è impietosa con la nostra regione, ultima in classifica tra le altre regioni del Sud Italia, e due gradini più giù rispetto al rapporto precedente. I parametri che definiscono le condizioni idonee per lo sviluppo e l’economia, ci restituiscono una Sicilia deficitaria in troppi aspetti, paralizzata dalle pastoie burocratiche, carente in infrastrut...

“In Sicilia, il bilancio del primo biennio di Garanzia giovani può essere considerato positivo”

News Sicilia, Notizie
“In Sicilia, il bilancio del primo biennio di Garanzia giovani può essere considerato positivo”. È la valutazione di Caterina Chinnici, eurodeputata S&D e componente della delegazione della commissione Controllo dei bilanci (Cont) inviata in Sicilia e Calabria per verificare i risultati del progetto europeo volto a favorire l’occupazione dei giovani che non studiano né lavorano. Chinnici sottolinea i risultati positivi del progetto “sia per il numero di persone partecipanti, il più alto in Italia con il 16% del totale, sia perché la disoccupazione giovanile è scesa del 3%”. Tuttavia, aggiunge l’europarlamentare, “è indispensabile valorizzare le azioni più direttamente orientate all’inserimento lavorativo, rimaste finora molto in secondo piano rispetto a quelle formative”. In altre par...

Da Confindustria al Nuovo Centro Destra, Crocetta fa litigare tutti

News Sicilia, Notizie, Politica & retroscena
E' la Sicilia delle spaccature. Confindustria in Sicilia è al centro di una crisi mai vista, con Marco Venturi che ha parole di fuoco contro Antonello Montante, e Cicero che si dimette dall'Irsap. Il Nuovo Centro Destra, invece, raggiunge l'accordo con il Pd per entrare nella maggioranza, ma deve fare i conti con i ribelli interni. In mezzo, c'è sempre Rosario Crocetta, e la sua rivoluzione che, al momento, sta creando più scompiglio tra i sostenitori del governatore vittime del fuoco amico incrociato che effettivi cambiamenti nell'isola. Ieri, come abbiamo raccontato, Alfonso Cicero ha rifiutato la nomina a commissario dell'Irsap Sicilia. E nell'occasione Venturi è tornato all'attacco di Montante, con una nota: Solidarietà massima ad Alfonso Cicero - con il quale ho condiviso giorno dopo...