Lunedì era stato interrogato l’armatore Ettore Morace, che si trova in carcere, mentre stamattina toccherà al deputato regionale e candidato a sindaco di Trapani, anch’egli ai domiciliari