Criminalità e agroalimentare. La mafia a tavola vale tredici miliardi

Non  solo droga e racket. La mafia italiana ha  un altro business, lucroso, quello delle frodi e del controllo del commercio di beni alimentari.Un giro d’affari che ha portato nel 2015 ai clan 16 miliardi di euro di profitti. Un dato monstre quello che emerge dal quarto «Rapporto sui crimini agroalimentari» in Italia elaborato da Eurispes, Coldiretti e Osservatorio sulla […]

Continue reading »

Bankitalia: la Sicilia non riparte. Ecco i dati, è crisi nera. Bruciato il 15% della ricchezza

La crisi ha bruciato circa il 15% della ricchezza  della Regione, il Pil che non ha smesso di correre a ritroso dal 2008 al 2014. Sette anni vissuti pericolosamente, lontano da ogni orizzonte di ripresa. E il 2015? I segnali di attenuazione della deriva al di qua dello Stretto restano più deboli che altrove. Così afferma la Banca d’Italia. Il suo […]

Continue reading »

Nuovo rapporto sulla pesca in Sicilia. I numeri della filiera ittica

Al “Rapporto 2014 sulla Pesca e sull’Acquacoltura in Sicilia” è stata dedicata la riunione dell’Osservatorio della Pesca del Mediterraneo che si è tenuta questa mattina presso la Sala Conferenza dell’IAMC-CNR di Capo Granitola e che ha visto la partecipazione del Direttore Generale della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, dr. Riccardo Rigillo. Il “Rapporto […]

Continue reading »

Rapporto della Guardia di Finanza: in Italia irregolare una gara su tre

Impietosa la fotografia dell’Italia scattata dalla Guardia di Finanza nel “Rapporto annuale 2014”, pubblicato oggi e disponibile sul sito del corpo. Tra frodi ai finanziamenti pubblici e sprechi nella pubblica amministrazione, lo Stato ha subito un danno di 4,1 miliardi nel 2014. Dal rapporto emerge che sono oltre 3.700 le persone denunciate per reati contro la Pubblica amministrazione. Per quanto riguarda […]

Continue reading »

Sorpresa: la Sicilia cresce. Il rapporto Res prevede nel 2015 il segno più

Un Pil in crescita dell’1,5%  nel 2015. Un sorpresa di questi tempi. Insomma, non è vero che tutto va male in Sicilia. Almeno così dice un osservatorio molto autorevole, la Fondazione Res, che ha appena pubblicato il suo rapporto sullo stato dell’isola.  Il 2014 segna l’arresto della fase recessiva in Sicilia: rispetto all’anno precedente il dato del Pil regionale non […]

Continue reading »

Sicilia, Istat: crescono le imprese, dimagrisce la pubblica amministrazione

L’Istat, in collaborazione con Unioncamere nazionale, presenta una sintesi dei principali risultati del 9° Censimento generale dell’industria e dei servizi e Censimento delle istituzioni non profit, arricchita da confronti territoriali. Nel corso del convegno – organizzato dalla sede Istat per la Sicilia e dalla Camera di Commercio di Agrigento – sono illustrati il quadro d’insieme del tessuto produttivo siciliano e i […]

Continue reading »

La pesca siciliana perde altri 1200 posti di lavoro

PALERMO – La politica europea della pesca adottata negli ultimi anni dall’Ue ha contribuito al ridimensionamento del comparto in Sicilia, che al 31 dicembre 2012 ha contato 2.949 battelli attivi. Nel 2011 erano stati 3.035. Con gli 86 battelli in meno, hanno perso il lavoro 400 pescatori e ancora più pesante è stata la ricaduta sull’indotto, con 800 posti in fumo. […]

Continue reading »