Tag: Rfi

Ferrovie, sarà rinnovata la rete nel Trapanese
News Sicilia

Ferrovie, sarà rinnovata la rete nel Trapanese

Prendono corpo su ben 75 chilometri di binari gli interventi di miglioramento infrastrutturale da quasi 58 milioni di euro che Rfi, grazie ai fondi della Regione Siciliana, realizzerà nel Trapanese entro il 2020. Le opere di aggiornamento dei requisiti prestazionali e upgrading tecnologico degli armamenti si concentrano sulle tratte ferroviarie Alcamo-Gallitello (interrotta dal 2013) eTrapani-Campobello di Mazara. "In provincia di Trapani - dichiara l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone - abbiamo trovato un sistema ferroviario all'anno zero. Emblematica in senso negativo la vicenda della via Milo, chiusa per frana da anni con la paradossale conseguenza di dover passare da Castelvetrano per raggiungere Trapani da P...
Falcone: “Musumeci ha richiamato Anas e Rfi alle loro responsabilità”
Politica & retroscena

Falcone: “Musumeci ha richiamato Anas e Rfi alle loro responsabilità”

"Il presidente Musumeci ha voluto giustamente richiamare Anas e Rfi alle loro responsabilità". Così Marco Falcone, assessore regionale alle Infrastrutture, sulle dichiarazioni del governatore della Sicilia che ha attaccato Anas e Rfi durante la presentazione del report del primo anno di Governo regionale. L'assessore regionale ha parlato a margine della presentazione del bando tipo per gli affidamenti dei servizi di architettura e ingegneria per gli enti pubblici, adottato per decreto dall'Assessorato delle Infrastrutture e Trasporti, e presentato questo pomeriggio a Palermo.  "Abbiamo fatto dei distinguo - prosegue Falcone - per quanto riguarda la manutenzione ordinaria delle strade, dove Anas sta facendo bene, ma siamo molto insoddisfatti per quanto riguarda invece la grande proge...
Toninelli: “Modello Genova per l’emergenza strade in Sicilia”
Notizie, Politica & retroscena

Toninelli: “Modello Genova per l’emergenza strade in Sicilia”

Utilizzare per l’emergenza delle strade provinciali siciliane il modello Genova:  un intervento straordinario in una situazione di emergenza. È la proposta che il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli ha condiviso con il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci. Una proposta che il ministro ha annunciato di voler portare “fuori sacco” già stasera al consiglio dei ministri. “Ringrazio il ministro per la sensibilità che ha avuto nel venire in Sicilia e nel verificare personalmente  la condizione di alcune delle arterie viarie  in aree particolarmente interessate  dalle recenti alluvioni – ha detto Musumeci -. Sono contento perché così il governo al di là di ogni possibile segnalazione formale  ha piena consapevolezza de pauroso , drammatico e  irragionevole stato di degrad...
Valentina Palmeri: “Rete Ferroviaria Italiana manca di trasparenza”
Politica & retroscena

Valentina Palmeri: “Rete Ferroviaria Italiana manca di trasparenza”

“RFI, rete ferroviaria italiana, è costituita come società di diritto privato che opera in regime di concessione pubblica grazie un Atto di Concessione temporanea che scadrà nel 2060 rilasciata dal Ministro dei Trasporti e della Navigazione a Ferrovie dello Stato S.p.a., ma si comporta di fatto come un’azienda privata, che manca di trasparenza e che si permette il lusso di rispondere picche quando vengono loro richiesti per via ufficiale dati e tempistiche sugli interventi. Questa situazione deve finire. Ora la questione passa a Camera e Senato”. A denunciarlo è la deputata regionale Valentina Palmeri, vice presidente della commissione mobilità all’Ars che, dopo aver inoltrato una richiesta di accesso agli atti a RFI si è vista rispondere da RFI, con una nota  che considerava la richiesta...
Ferrovie in Sicilia, Musumeci: “Siciliani pagano un gap infrastrutturale”
Notizie, Province siciliane

Ferrovie in Sicilia, Musumeci: “Siciliani pagano un gap infrastrutturale”

Lo stato dell’arte sui principali investimenti infrastrutturali ferroviari in corso in Sicilia sono stati al centro di un incontro che si è tenuto stamane a Palermo, a Palazzo d’Orleans, tra il presidente della Regione, Nello Musumeci, e una delegazione di Rete ferroviaria italiana, guidata dall’amministratore delegato, Maurizio Gentile. Presenti anche l’assessore alle Infrastrutture, Marco Falcone, e il dirigente generale del dipartimento, Fulvio Bellomo. La riunione odierna segue quelle che in precedenza il governo ha già tenuto, sempre sul tema della mobilità, con i vertici di Trenitalia e dell’Anas. “Da troppo tempo - ha evidenziato il governatore durante la riunione - la Sicilia e i suoi abitanti pagano un gap infrastrutturale rispetto al resto d’Italia. E’ giunto il momento di camb...
Il treno Palermo – Agrigento che va verso … Messina. Ecco cosa è successo
News Sicilia

Il treno Palermo – Agrigento che va verso … Messina. Ecco cosa è successo

Ha suscitato molto scalpore la storia che abbiamo raccontato nei giorni scorsi del treno partito da Palermo e diretto ad Agrigento che ha sbagliato direzione e si è diretto verso Messina.  La potete leggere cliccando qui.   Alla stazione di Fiumetorto ha imboccato il binario in direzione della città dello Stretto e non verso quella della Valle dei Templi. Sulla vicenda interviene adesso con una nota Trenitalia.  A dirigere  il verso Messina e non in direzione Agrigento è stato un errato istradamento del treno da parte dell’operatore di Rfi (Rete Ferroviaria Italiana) responsabile della circolazione dei treni. «Rete Ferroviaria Italiana (Rfi), precisa che la sicurezza di viaggiatori, sia a bordo treno sia a terra, non è mai stata messa a rischio. L’episodio non è imputabile a un guasto ...
News Sicilia

Ports: study, widening Suez Canal positive for Sicily

The expansion of the Suez Canal to double its width, inaugurated last August, will have positive repercussions for Sicilian ports, especially Augusta in the province of Siracusa, according to Srm, the study centre of Intesa Sanpaolo, distributed by MfSicilia. The widening of the Canal will have important effects on maritime traffice and trade, presenting an opportunity for firms and shipping companies. Firms will be able to count on speedier delivery of cargo and improve internationalisation while shipping lines can rationalise their routes and make logistic systems more efficient. The Sicilian port system strategically placed in the centre of the Mediterranean can can play a high profile role in the changes, the study says. The port of Augusta is placed to do so particularly because of ...