lunedì, aprile 19

Tag: vaccini

Vaccini: superata quota 15 milioni di somministrazioni

Vaccini: superata quota 15 milioni di somministrazioni

Il Mattino d'Italia
la campagna vaccini procede a ritmo spedito. E' stata superata quota 15 milioni di vaccinazioni. Lo fa sapere la struttura del commissario Francesco Figliuolo. Alle 15.20 di oggi il sistema di monitoraggio ha rilevato il dato di 15.099.777 somministrazioni dall'inizio della campagna vaccinale. L'87,2% delle dosi consegnate alle Regioni è stato somministrato. È in corso la distribuzione delle oltre 400 mila dosi di vaccino Moderna arrivate ieri sera all'hub nazionale di Pratica di Mare
Covid, Omceo Roma: “Vaccini ai giornalisti? Richiesta giusta”

Covid, Omceo Roma: “Vaccini ai giornalisti? Richiesta giusta”

Notizie dalla Sicilia
"Vaccini ai giornalisti? È sicuramente una proposta sensata, pero' considerata la scarsa disponibilita' delle dosi dobbiamo procedere per priorita'. E la priorita' assoluta, in questo momento, va al personale sanitario, agli anziani e alle persone fragili, seguono poi le categorie professionali che hanno rapporti con il pubblico, come docenti e personale scolastico. Poi certo, ci sono anche i giornalisti, specie quelli che girano parecchio per inseguire le notizie". Risponde cosi' il presidente dell'Ordine dei medici di Roma, Antonio Magi, in merito alla richiesta da parte del presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei Giornalisti, Carlo Verna, di valutare "con attenzione il momento di quando tocchi (fare il vaccino) a chi fa informazione, in particolar modo a chi svolge servizio ...

Vaccini, anche in Sicilia saranno obbligatori per le iscrizioni a scuola

News Sicilia, Notizie
In Sicilia, come ha già deciso l’Emilia Romagna, a partire dal prossimo anno sarà obbligatorio vaccinare i propri figli per iscriverli all’asilo nido, alla materna e a tutti i servizi ricreativi, pena l’esclusione. Anche per l’iscrizione dei bambini alla scuola elementare, in quanto scuola dell’obbligo, sarà necessario fornire la certificazione, in modo che i “non vaccinati” siano distribuiti dai presidi in classi dove i bimbi vaccinati siano abbastanza da assicurare la cosiddetta “protezione del gregge”. Il disegno di legge dovrebbe essere approvato la prossima settimana dalla giunta regionale, poi sarà necessario un passaggio in Aula perché diventi legge. Il provvedimento è stato predisposto d’urgenza, visto il grande allarme sociale determinato dal calo delle coperture in quasi ...