Energia: De Vincenti, ok riconversione ‘verde’ raffinerie

Condividi

Il rafforzamento di alcune raffinerie “forti e competitive” a livello europeo, e la riconversione ‘verdè di altri impianti da utilizzare per il trattamento dei “biocarburanti di seconda generazione o per la logistica”.

È il piano delineato dal viceministro allo Sviluppo economico Claudio De Vincenti al termine dell’incontro informale tra i ministri europei dell’Ambiente e dell’Energia a Milano, riferendosi anche al futuro di raffinerie come quella di Gela, in Sicilia. “Il piano industriale dell’Eni per Gela va in questa direzione – ha sottolineato – ma bisogna fare in modo che i livelli occupazionali rimangano gli stessi attuali anche in seguito alla riconversione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.