Lavori all’aeroporto di Trapani, voli sospesi per un mese e dirottati a Palermo

Condividi

Più di un mese di chiusura per lavori di manutenzione nella pista: l’aeroporto Birgi necessita di un restyling e così i voli di Ryanair che atterrano solitamente al “Vincenzo Florio” verranno dirottati a Palermo. In particolare saranno 20 “movimenti” settimanali: 4 voli da e per Bruxelles Charleroi e 6 da e per Pisa.

I lavori riguardano la manutenzione straordinaria dei 3 mila metri della pista e saranno eseguiti dall’Aeronautica Militare, proprietaria dell’aeroporto, per garantire i livelli di sicurezza dello scalo: in particolare, sarà riqualificata la pavimentazione dell’area di atterraggio e rullaggio. Il periodo scelto è quello in cui vi è minor traffico, cioè dal 6 novembre all’11 dicembre, quando la stagione estiva si è conclusa e quella invernale e natalizia non è ancora iniziata.

Nonostante questo periodo di chiusura, Airgest, società che gestisce lo scalo, punta a raggiungere comunque i 2 milioni di passeggeri quest’anno. Indetto, fra l’altro, un bando da oltre 20 milioni di euro di marketing per attrarre turisti nel territorio.

Leggi anche:  Foto Lamborghini, Letizia Battaglia: "Fotografo da sempre bambine, per me Palermo è una bambina"

0 thoughts on “Lavori all’aeroporto di Trapani, voli sospesi per un mese e dirottati a Palermo”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *