Nasce all’Ars un intergruppo trasversale a favore del Ponte sullo Stretto

Condividi

Nasce all’ARS il nuovo integruppo “Continuità terroriale e sviluppo per infrastrutture e Ponte sullo Stretto”, costituito da 12 deputati regionali, con l’obiettivo di svolgere “attività tese a creare le condizioni di continuità territoriale attraverso il collegamento della Sicilia alla terraferma mediante il Ponte sullo stretto”.

A costituire l’intergruppo i deputati regionali Pino Galluzzo (presidente), Alessandro Aricò, Giorgio Assenza, Giusy Savarino, Guseppe Zitelli, Elvira Amata, Antonio Catalfamo, Gaetano Calvagno, Luigi Genovese, Giovanni Bulla, Nello DiPasquale e Francesco Domenico.

“I siciliani oggi più che mai – spiega Galluzzo, presidente dell’Intergruppo – hanno la consapevolezza che le infrastrutture per la Sicilia sono l’unica grande condizione per lo sviluppo. In quesi giorni in cui si parla di regionalismo differenziato, il governo italiano deve dire chiaramente che politiche intende attuare per lo sviluppo del sud e della Sicilia. Ulteriore assistenzialismo senza cospicui investimenti infrastrutturali porterà a far crescere ulteriormente la disoccupazione e il precariato e far aumentare il divario tra regioni del nord e del sud”. 

Leggi anche:  No al reddito di cittadinanza per baracche di Messina, Siracusano: "Vergogna"
https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2019/01/Ponte-Stretto.jpg

0 thoughts on “Nasce all’Ars un intergruppo trasversale a favore del Ponte sullo Stretto”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *