Sicilia, Cracolici: “Governo Musumeci presenta un bilancio tecnicamente falso”

“Altro che ‘assestamento tecnico’, qui siamo di fronte ad un bilancio ‘tecnicamente falso’: con l’assestamento si certifica la disastrosa gestione dei conti pubblici del governo #Musumeci.

Cracolici

Oltre alla crescita del disavanzo della Regione rispetto al 2018, emerge infatti che il peggioramento che la giunta aveva previsto in 105 milioni è stato dichiarato ‘fasullo’ dalla Corte del conti regionale la quale nel dare giudizio di parifica ha evidenziato che il maggior disavanzo da calcolare nel bilancio del 2019 è pari non è di 105 ma di 170 milioni. A questi si aggiungono circa nove milioni di euro evidenziati dalla Corte dei conti nazionale, anch’essi di maggiore disavanzo e che oltretutto, in violazione delle norme, non vengono neppure coperti nell’assestamento”.

Leggi anche:  Musumeci incontra Salvini: «Ministri Lega appoggino istanze Regione»

Lo ha detto Antonello Cracolici parlamentare regionale del #PD nel corso del dibattito all’Ars sull’assestamento di bilancio. “Dunque – ha proseguito il parlamentare #PDArs – circa 180 milioni in più rispetto al previsto, che fanno aggravare il già drammatico totale del disavanzo del bilancio regionale arrivando a circa sette miliardi e mezzo di euro. E di fronte a tutto questo l’assessore all’Economia invece di prendere atto del proprio fallimento, continua a cimentarsi nel suo sport preferito: arrampicatore di specchi”.