Siracusa, con Reputation Lab un rilancio del Centro Pio La Torre

in No Comment
Lavoro https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2018/09/alcuni-componenti-delle-associazioni-con-Santina-Giannone-ReputationLab-1024x683.jpg https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2018/09/alcuni-componenti-delle-associazioni-con-Santina-Giannone-ReputationLab-150x150.jpg il Mattino di Sicilia - Giornale della Sicilia 0 https://www.ilmattinodisicilia.it/siracusa-con-reputation-lab-un-rilancio-del-centro-pio-la-torre/#respond
361
Condividi

Uno spazio di lavoro, ma soprattutto un punto di riferimento condiviso per i temi che riguardano la comunicazione, il digitale e l’innovazione sociale: l’ex Centro Pio La Torre innova la sua organizzazione e integra i temi della sostenibilità ambientale, della divulgazione turistica, dell’innovazione sociale, dell’informazione e del dibattito politico, con quelli legati all’innovazione digitale. Ieri sera c’è stata l’inaugurazione ufficiale dei locali rimessi a nuovo e attrezzati anche per essere ufficio temporaneo a disposizione di realtà innovative in città.

Siracusa, con Reputation Lab un rilancio del Centro Pio La Torre

L’ingresso di ReputationLab, agenzia di comunicazione, strategia e reputazione aziendale che ha preso come sede operativa i locali di Piazza Santa Lucia 24 C/D porta in città il modello di social sharing già sperimentato in realtà del Nord e del Centro Italia con successo come una collaborazione tra terzo settore e aziende private. L’idea è nata proprio dalla volontà di mantenere in vita il Centro Pio La Torre come un centro di aggregazione sociale per realtà storiche della città siracusana e allo stesso tempo dotare gli spazi di una vita aziendale e di formazione legata al mondo della comunicazione e del digitale. Le realtà associative che hanno aderito al progetto in fase di fondazione sono Natura Sicula, CAI, la Civetta di Minerva, la Tana del Goblin e Lealtà e Condivisione.

“Lo spazio, come le energie, sono risorse che non vanno sprecate- spiega Santina Giannone, CEO di Reputation Lab. Il pensiero esclusivo è ampiamente in declino e riteniamo di poter contribuire alla vitalità che queste associazioni apportano al tessuto della città e del territorio grazie a un nuovo modello di ri-pensare i luoghi. Per noi, del resto, l’ufficio non è solo un luogo di lavoro, ma soprattutto di scambio, apprendimento, ricerca e formazione, modi di vedere imprescindibili per chi si occupa di comunicazione e di digitale. Durante la giornata saranno questi i temi che animeranno i nostri uffici e la community che vi gravita attorno, mentre nel tardo pomeriggio e di sera alcune associazioni storiche di Siracusa continueranno il lavoro per la crescita di questa città”.

Leggi anche:  Teatro Bellini di Catania, lavoratori in assemblea permanente: "Vogliono affossarci"

Per chi volesse tenersi aggiornato sulle diverse attività del centro, è possibile trovare informazioni sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/centropiolatorresr.

https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2018/09/alcuni-componenti-delle-associazioni-con-Santina-Giannone-ReputationLab-1024x683.jpg

0 thoughts on “Siracusa, con Reputation Lab un rilancio del Centro Pio La Torre”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *