Tag: Alcamo

Alcamo, al via lavori per messa in sicurezza del Castello di Calatubo
Province siciliane

Alcamo, al via lavori per messa in sicurezza del Castello di Calatubo

Prenderanno il via a breve i lavori del progetto riguardante la messa in sicurezza e prevenzione del Castello di Calatubo, fronte occidentale e la sistemazione della copertura della chiesetta, ad Alcamo. La ditta che si è aggiudicata i lavori è la Di.Bi.Ga. Costruzioni s.a.s. di Gaspare Di Giorgi. Il progetto esecutivo è stato redatto dai progettisti del Comune, l’Ing. E. A. Parrino ed il Geom. Gaetano Cusumano, per un importo complessivo di € 24.027,98 costituito da fondi comunali e dai residui del finanziamento del FAI (circa 8 mila euro). Inoltre sono stati acquistati alcuni apparecchi di illuminazione dell’area con i fondi del Bilancio partecipato comunale. Dichiara il Sindaco Domenico Surdi "ad oggi i fondi spesi per il Castello di Calatubo sono circa 60 mila euro, tra i fondi...
Banca Don Rizzo, soci al voto per aderire al Gruppo cooperativo Iccrea
Notizie siciliane

Banca Don Rizzo, soci al voto per aderire al Gruppo cooperativo Iccrea

Si svolgerà domenica prossima, 9 dicembre, l’assemblea ordinaria e straordinaria dei soci di Banca Don Rizzo alla quale verranno sottoposte per l’approvazione le modifiche dello statuto per consentire l’adesione al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, in attuazione della delibera di orientamento già espressa dai soci il 28 maggio scorso ed in conformità alle leggi inerenti la riforma del credito cooperativo. L’assemblea si svolgerà alle ore 9:30 all’aula magna dell’Istituto tecnico statale “G. Caruso” di Alcamo. Dopo la volontà espressa nel 2017, gli oltre 4 mila soci dell’istituto di credito voteranno quello che sarà un atto storico per la Banca e per lo sviluppo delle sue attività a beneficio di soci e territorio che conclude un percorso di rinnovamento, preservando al conte...
Turano: “Basta bugie, solo la Regione ha sostenuto l’aeroporto di Birgi”
Notizie siciliane

Turano: “Basta bugie, solo la Regione ha sostenuto l’aeroporto di Birgi”

Un video-sfogo pubblicato nella sua pagina Facebook in cui afferma di essersi "rotto i cabbasisi perché continuo a sentire bugie e mistificazioni". L’assessore regionale alle Attività produttive, Mimmo Turano,  attacca così duramente "i comuni di Trapani, Erice, Mazara, Marsala, Alcamo, Castelvetrano e gli altri 18 comuni della provincia che non hanno messo un centesimo per aiutare l’aeroporto. L’unico ente che ha sostenuto Trapani-Birgi con investimenti concreti di milioni di euro è stata la Regione". "Quando ero presidente della provincia, da solo e assumendomi grandi responsabilità – spiega l’assessore –  ho portato Ryanair in Provincia di Trapani e con milioni di passeggeri: abbiamo visto tutti la ricchezza che è piovuta sul territorio. Oggi dunque, co...
Alcamo, nel weekend 200 multe per abbandono abusivo dei rifiuti
News Sicilia

Alcamo, nel weekend 200 multe per abbandono abusivo dei rifiuti

Il Comando di Polizia Municipale di Alcamo ha intensificato l’attività di contrasto al fenomeno riguardante le irregolarità nel conferimento dei rifiuti.  Sono state condotte svariate verifiche in alcuni siti del centro storico, effettuando una particolare ispezione dei sacchetti lasciati agli angoli delle vie, con la collaborazione degli operatori della ditta EnergetiKambiente. I controlli sono stati fatti in particolar modo anche ad Alcamo Marina, attraverso il posizionamento delle telecamere. Dai controlli eseguiti sono state rilevate: tre violazioni presso il centro Storico di Alcamo dell’ordinanza sindacale riguardante le corrette modalità di conferimento dei rifiuti e 15 violazioni presso Alcamo Marina. "Quest’attività di controllo - afferma il sindaco Domenico Surdi  - ha la mass...
Minacciato di morte il dirigente nazionale di Sinistra italiana Massimo Fundarò
Politica & retroscena

Minacciato di morte il dirigente nazionale di Sinistra italiana Massimo Fundarò

Intimidazioni all'ex parlamentare dei Verdi, Massimo Fundarò, attualmente dirigente nazionale di Sinistra italiana, a cui sono state rivolte minacce di morte con telefonate anonime e biglietti listati a lutto recapitati presso la sua abitazione di Alcamo, in provincia di Trapani. Le indagini sono in corso. Solidarietà a Fundarò è stata espressa dal segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni: "Alle forze dell'ordine chiediamo che siano individuati i responsabili, convinti che nessuna intimidazione potrà impedire a Fundarò di continuare le sue battaglie politiche per la legalità e a difesa dell'ambiente". ''Le sue battaglie per l'ambiente e la legalità sono anche le nostre, - afferma Erasmo Palazzotto, deputato alla Camera di Sinistra Italiana e componente della segre...
Inaugurato acquedotto Montescuro Ovest, approvvigionamento idrico per 20 Comuni
News Sicilia

Inaugurato acquedotto Montescuro Ovest, approvvigionamento idrico per 20 Comuni

Inaugurato il nuovo acquedotto Montescuro Ovest, realizzato da Siciliacque. Alla cerimonia hanno partecipato il presidente di Siciliacque Antonio Tito, l'amministratore delegato Stefano Albani, l'assessore regionale all'Energia e servizi di pubblica utilità Vania Contrafatto, il consigliere legale del ministero della coesione territoriale Edoardo Battisti e Sonia Alfano, che ha portato i saluti del Presidente della Regione. Il progetto del nuovo acquedotto, suddiviso nel ramo basso e nel ramo alto, ha avuto un costo complessivo di circa 74 milioni di euro, finanziati attraverso i fondi strutturali europei e, per circa 18,5 milioni di euro, da Siciliacque; la quota a carico di Siciliacque è stata finanziata anche attraverso il Contratto di Finanziamento in Project Finance stipulato nel 2...
Pozzi privati e autobotti, indagato il sindaco grillino di Alcamo Surdi
Notizie siciliane, Province siciliane

Pozzi privati e autobotti, indagato il sindaco grillino di Alcamo Surdi

Indagato il Sindaco di Alcamo Domenico Surdi. E' lui stesso a dare la notizia: "Ritengo doveroso informare i cittadini alcamesi e tutto il MoVimento 5 Stelle che questa mattina mi è giunta dal Tribunale di Trapani una notifica relativa ad una richiesta di proroga delle indagini. Le ipotesi di reato sarebbero verosimilmente connesse alla situazione che la nostra amministrazione si è trovata a fronteggiare all’indomani del suo insediamento e che riguarda l'attingimento di acqua da pozzi privati e del trasporto mediante autobotti. Quando ci siamo insediati, le licenze erano scadute e non erano state rinnovate per cui, a seguito della chiusura dei pozzi da parte del Genio Civile di Trapani, la città si trovò in grosse difficoltà, anche a causa delle molte richieste dei cittadini che nel period...
News Sicilia, Notizie siciliane

Mafia, l'arresto di Melodia ad Alcamo. Retroscena e particolari

I sei esponenti della mafia alcamese arrestati ieri nel corso dell’operazione “Freezer”, sono passati dalla cella frigo di un negozio di frutta e verdura, dove si incontravano per le loro riunioni ed evitare così possibili intercettazioni da parte degli inquirenti, alle celle del carcere. Questo nuovo duro colpo inflitto a Cosa Nostra ad Alcamo segue ed è per certi versi collegato all’altra operazione “Cemento del Golfo”, del marzo 2016, che ha colpito la vicina Castellammare del Golfo, ed infatti uno degli arrestati, Vito Turriciano, ha ricevuto la notifica in carcere, proprio perché arrestato nella precedente operazione antimafia e già condannato a 12 anni di carcere. Gli uomini della squadra mobile di Trapani e della Direzione Investigativa Antimafia, ieri mattina, hanno eseguito gli or...
News Sicilia, Notizie siciliane

Mafia, confisca da 10 milioni di euro ad Alcamo

Passano allo Stato definitivamente i beni dell'imprenditore di Alcamo Giuseppe Montalbano. Per lui scatta la confisca dei beni per oltre 10 milioni di euro. All'imprenditore venne contestato di aver aiutato la latitanza di boss mafiosi». Montalbano è uno tra i primi, per volume di affari, imprenditori edili di Alcamo. Giuseppe Montalbano è figlio di Pietro, morto diversi anni fa, ritenuto vicino agli ambienti mafiosi di Alcamo e nipote di Nunzio titolare di una stazione di servizio ucciso nell'Aprile del 1991 durante la sanguinosa guerra di mafia ad Alcamo a cavallo tra gli anni '80 e '90. La Direzione investigativa antimafia, in collaborazione con la Guardia di finanza di Alcamo, ha analizzato conti correnti e proprietà immobiliari delle tre società: «G. M. costruzioni», con sede in contr...
News Sicilia, Notizie siciliane

Alcamo, confisca da mezzo milione di euro per l'imprenditore Vincenzo Campo

È stata eseguita nei giorni scorsi, dai finanzieri  di Alcamo, la confisca di beni mobili e immobili nella disponibilità dell’imprenditore alcamese Vincenzo Campo, condannato in primo grado nel febbraio 2014 dal Tribunale di Trapani per reati tributari (omessa presentazione della dichiarazione dei redditi e dell’IVA) e fallimentari (bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale), in relazione alla gestione di fatto della società fallita “Centro Distribuzione Merci Alcamese Surl”, rappresentata legalmente da un prestanome, in realtà totalmente estraneo all’amministrazione dell’impresa. Dopo che già la Corte di Appello, con sentenza del febbraio 2015, aveva confermato il dispositivo di condanna in primo grado, la Corte di Cassazione ha recentemente sancito l’irrevocabilità della decisi...
News Sicilia, Province siciliane

Banche: la Don Rizzo di Alcamo acquisisce la Grammatico di Paceco

 Fusione di banche cooperative in provincia di Trapani. La Banca Don Rizzo di Alcamo acquisisce la banca Grammatico di Paceco, fondata nel 1915. Siglata l'intesa con i sindacati sui criteri di assorbimento dei 32 lavoratori coinvolti. Il passaggio rappresenta l'adempimento richiesto alla Banca di Paceco dal Fondo Temporaneo delle Bcc, istituito per la riorganizzazione nazionale delle Banche di Credito cooperativo e favorire l'aggregazione degli istituti di credito. Il Fondo, inoltre, garantirà i crediti non esigibili e insoluti, ridando fiato di fatto alla nuova banca. La parola passa alle rispettive assemblee dei soci che verranno convocate nei prossimi giorni. Dopo la fusione dei cinque sportelli della Bcc di Paceco, la Don Rizzo disporrà di una rete con 22 filiali tra Trapani e Palermo ...
News Sicilia, Notizie siciliane, Politica & retroscena

Cusumano nuovo direttore dell'IRVO. Ha appena perso le elezioni ad Alcamo con il Pd

Si è candidato per la sindacatura ad Alcamo con il Pd. Ha perso le elezioni, e di brutto, senza neanche arrivare il ballottaggio. Ma la ricompensa è pronta: Vincenzo Cusumano è il nuovo direttore dell’IRVO, istituto regionale vini e oli di Sicilia. Oggi la firma sul contratto. Sostituisce Lucio Monte. Cusumano, 51 anni, ex dirigente del servizio gestione del rischio e credito agrario presso l’assessorato regionale siciliano all’Agricoltura, è stato selezionato tra i 30 che erano stati individuati e che avevano risposto all’interpello dell’Assessorato diretto da Antonello Cracolici per ricoprire l’incarico. Ma in realtà la sua nomina era nota da tempo nell'ambiente. Cusumano, un passato al Ministero dell’Agricoltura, varie esperienze nella federazione Strade del Vino e presidente anche dell...
News Sicilia, Notizie siciliane, Politica & retroscena, Province siciliane

Alcamo, Favara, Porto Empedocle: il Cinque Stelle conquista tre Sindaci in Sicilia

Non solo Roma e Torino, il Movimento Cinque Stelle trionfa anche ad Alcamo. Il nuovo sindaco è Domenico Surdi. Dopo il successo del primo turno dei pentastellati il risultato viene confermato al secondo turno superando di gran lunga gli sfidanti del movimento civico ABC e il suo candidato a Sindaco Sebastiano Dara. Con il 100% di schede scrutinate, il M5S con il suo candidato Domenico Surdi ha raggiunto 74,87% lasciando lo sfidante Sebastiano Dara di ABC al 25,13%. I grillini conquistano tre Comuni in Sicilia: i candidati dei 5stelle vincono oltre ad Alcamo con Domenico Surdi, a Favara con Anna Alba e a Porto Empedocle con Ida Carmina. Risultati ottenuti tutti con ampio margine. A Vittoria il candidato del centrodestra Giovanni Moscato batte l'ex sindaco (e assessore regionale) Francesc...