domenica, aprile 18

Tag: Claudio Barone

Governo Musumeci, Barone: “Nessuna emergenza risolta, bilancio fallimentare”

Governo Musumeci, Barone: “Nessuna emergenza risolta, bilancio fallimentare”

Lavoro
“Il governo Musumeci in un anno non ha risolto nessuno dei problemi e delle emergenze che attanagliano la nostra regione. Bilancio fallimentare e constatiamo che, suonata con i violini o con i tromboni, la musica non è comunque cambiata rispetto ai precedenti governi. Il confronto con questo sindacato è stato nei fatti inesistente e i lavoratori si trovano, ancora una volta, sommersi di annunci e promesse ma con un pugno di mosche in mano”. Lo dice Claudio Barone, segretario generale della Uil Sicilia, che aggiunge: “Nella manovra non ci sono soldi per gli stipendi dei lavoratori delle ex Province e non è accettabile che continui lo scaricabarile con il governo nazionale. Sul riassetto delle Partecipate è caos più totale e anche per i precari degli Enti locali nessuna stabilizzazione ...

Riscossione Sicilia, si dimettono i vertici Musumeci: “Palude da bonificare”

Politica & retroscena
I tre amministratori di Riscossione Sicilia si dimettono. Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha ricevuto i componenti del consiglio di amministrazione di Riscossione Sicilia Spa, i quali hanno rappresentato la gravissima situazione economica e amministrativa nella quale versa la società. Evidenziato il vastissimo contenzioso per centinaia di milioni di euro; le inevase richieste dei dipendenti, che a loro volta hanno comportato oltre cinquecento azioni legali; il pesante clima che si respira all'interno dell'azienda; gli incombenti adempimenti in vista dell'attuazione del processo organizzativo stabilito lo scorso anno dall'Assemblea regionale siciliana. Per tali ragioni i tre amministratori hanno deciso dunque di rassegnare le proprie dimissioni, dopo avere espres...
Dipendenti Regione, Barone (Uil): “Ecco le nostre proposte”

Dipendenti Regione, Barone (Uil): “Ecco le nostre proposte”

Politica & retroscena
“La Uil Sicilia raccoglie l’appello del presidente Musumeci a riorganizzare la macchina burocratica della Regione, invitandolo subito ad applicare in Sicilia le norme già in vigore nel resto del Paese. Ancora oggi, infatti, nella nostra isola la nomina dei rappresentanti sindacali alla Regione è arbitraria, cioè avviene senza alcuna elezione. La trasparenza, però, è possibile solo attraverso il voto”. Lo sostiene lo stesso segretario generale, Claudio Barone, che aggiunge: “In questo modo, tra l’altro, si impedirebbero rappresentanti sindacali di comodo, scelti non per tutelare gli interessi dei lavoratori ma per fare clientelismo, blindati da trasferimenti”. E il leader della Uil Sicilia aggiunge: “Lo sosteniamo da anni, serve riorganizzare il personale della pubblica amministrazione...
Finanziaria-bis, Barone: “Su Riscossione e Cas Ars non perda tempo”

Finanziaria-bis, Barone: “Su Riscossione e Cas Ars non perda tempo”

Notizie
“Le due norme, quella che permette di finanziare la fusione tra Cas e Anas e quella che prevede la chiusura di Riscossione Sicilia, sono assolutamente da approvare e necessitano di una corsia preferenziale. Speriamo adesso che l’Ars abbia uno scatto d’orgoglio e voti per prime almeno queste due misure di cui la nostra Isola ha forte bisogno”. Lo sostiene Claudio Barone, segretario generale della Uil Sicilia, commentando così la manovra della Regione: “L’unificazione di Cas e Anas serve per una corretta gestione degli interventi sulla viabilità. Le nostre autostrade, oggi colabrodo, necessitano di manutenzione e quindi di risorse da spendere in maniera concreta e trasparente". "Fondamentale anche la chiusura di Riscossione Sicilia - conclude il leader della Uil - . La specificità sici...
Finanziaria, Barone: “Servono norme che creino lavoro e sviluppo”

Finanziaria, Barone: “Servono norme che creino lavoro e sviluppo”

Politica & retroscena
“Adesso è fondamentale recuperare alcune norme saltate, nel corso della caotica approvazione della Finanziaria. Prima fra tutte l’unificazione del consorzio autostrade siciliane con l’Anas che rappresenterebbe un segnale importante per mettere in sicurezza il territorio e la rete viaria, oggi colabrodo, spendendo in maniera utile le risorse Ue”. Lo sostiene Claudio Barone, segretario generale della Uil Sicilia, che aggiunge: “È importante sostenere anche il settore dell’Agricoltura finanziando la ricerca. Il governo regionale cerchi il consenso dell’Ars per approvare queste, e altre, norme che creano occupazione e sviluppo. Bisogna anche recuperare risorse con la lotta all’evasione fiscale passando da Riscossione Sicilia al modello nazionale”.
Regione, sindacati all'attacco: "Se non si cambia rotta andremo a sbattere"

Regione, sindacati all'attacco: "Se non si cambia rotta andremo a sbattere"

Lavoro, News Sicilia, Politica & retroscena
“Se non ci sarà un cambio di rotta andremo verso  forme di lotta sempre più dure”: lo hanno detto Cgil, Cisl e Uil  regionali nel corso di un’assemblea unitaria convocata per fare il punto  sulla crisi in Sicilia e rilanciare l’iniziativa sindacale. Critiche le  confederazioni nei confronti del governo Crocetta che “ha solo  annunciato ma non realizzato le riforme, non fa niente per lo sviluppo  né può pensare di coinvolgere i sindacati solo per gestire tagli ed  emergenze”. Nel corso del dibattito è stato annunciato lo sciopero  regionale dei ferrovieri per il 25 marzo contro la soppressione dei  treni a lunga percorrenza e il taglio delle navi per l’attraversamento  dello Stretto. In stato di agitazione anche tutte le altre categorie. Tra i punti del documento presentato da Cgil, Cisl e ...