Da domani “La memoria in marcia”: l’auto che scortava Falcone ritorna a Palermo

La Quarto Savona Quindici, nome in codice dell’auto di scorta del giudice Giovanni Falcone, tornerà alla caserma Lungaro di Palermo, dalla quale uscì il 23 maggio del 1992 per non farvi più ritorno. L’iniziativa, “La memoria in marcia”, organizzata dall’associazione omonima, presieduta da Tina Montinaro, moglie di Antonio caposcorta del magistrato, e dalla Polizia di Stato, partirà domani 1 maggio […]

Continue reading »

Mafia e colletti bianchi, Roberti: il 416bis è inadeguato, serve una riforma

PALERMO – Riformare l’articolo 416 bis del codice penale introducendo una nuova fattispecie normativa che possa colpire i colletti bianchi che aiutano o fanno affari con le mafie. E fermare così l’evoluzione delle organizzazioni criminali nel nostro Paese che sparano sempre di meno e utilizzano sempre più spesso il metodo corruttivo-collusivo per imporre il loro potere. Perché le mafie stesse […]

Continue reading »

Mafia, Marcelle Padovani: "Falcone non avrebbe mai fatto il processo sulla Trattativa"

  I ricordi, gli aneddoti, le analisi sulla mafia di ieri e quella di oggi che è diventata un problem solver per il sistema economico italiano, il ruolo e l’attività dei magistrati alcuni dei quali dicono di essere soli ma sono più vicini alla politica e ai media di quanto vogliano far credere, la bocciatura netta del processo sulla cosiddetta […]

Continue reading »