1000 studenti su nave della legalità domani a Palermo contro la mafia

Salperà nel pomeriggio, dal porto di Civitavecchia alla volta di Palermo la nave della legalità. Alle 17 le autorità incontreranno e saluteranno oltre 1.000 ragazze e ragazzi, le e i loro insegnanti e dirigenti scolastici che navigheranno il capoluogo siciliano per prendere parte alle celebrazioni in ricordo delle stragi di mafia del 1992. Parteciperanno il presidente dell’Autorità Portuale Francesco Maria di Majo, la ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli, il presidente del Senato Pietro Grasso.

Le scuole che saliranno a bordo della Nave sono quelle selezionate dal concorso nazionale ‘Occorre compiere fino in fondo il proprio dovere, qualunque sia il sacrificio da sopportare, costi quel che costi – Ricordare per crescere’, indetto dalla Fondazione Falcone e dal Miur. Sulla Nave della Legalità saranno inoltre presenti: il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, il vicepresidente del Csm Giovanni Legnini, il primo presidente della Corte di Cassazione Giovanni Canzio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

>