giovedì, aprile 22

Tag: guardia di finanza di catania

Bancarotta: nove arresti a Catania, evase imposte per 220 milioni

Bancarotta: nove arresti a Catania, evase imposte per 220 milioni

Cronaca
C'è anche Antonio Pogliese, padre del sindaco di Catania, Salvo, tra le persone poste agli arresti domiciliari dalla guardia di finanza nell’ambito di un’inchiesta della Procura per associazione per delinquere, bancarotte e evasione fiscale. Professionista di successo ed esperto del settore della grande distribuzione, Antonio Pogliese ha uno dei più noti studi di economia e finanza della città.  La Guardia di Finanza di Catania ha eseguito undici misure cautelari, nove arresi domiciliari e due provvedimenti interdittivi, emesse dal Gip su richiesta della Procura nei confronti di tre professionisti di un noto studio associato e sette imprenditori nell'ambito di un'inchiesta per associazione per delinquere, bancarotte e evasione fiscale. Le Fiamme gialle hanno eseguito un seques...
Catania, confiscato patrimonio di 9 milioni a due esponenti del clan Laudani

Catania, confiscato patrimonio di 9 milioni a due esponenti del clan Laudani

Notizie dalla Sicilia, Cronaca, Notizie
 La Guardia di Finanza di Catania ha eseguito due decreti di confisca beni, per complessivi 9 milioni di euro, emessi dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale, su richiesta della Procura distrettuale ad altrettanti presunti appartenenti al clan Laudani. Uno, per 8 milioni di euro, riguarda Francesco Costantino, di 57 anni, ritenuto esponente del clan Laudani, e l'altro, per un milione di euro, nei confronti di Omar Scaravilli, di 37 anni. Il Tribunale ha disposto la misura della sorveglianza speciale per tre anni e ordinata la confisca dei beni oggetto del predetto sequestro anticipato, eseguito nel 2016, che riguarda complessivamente: 25 immobili, 2 terreni, 2 attività aziendali, 2 autoveicoli, 2 motoveicoli e 9 rapporti finanziari. I due decreti sono stati eseguiti da militari ...
Catania, sequestrati 550 articoli contraffatti: denunciato imprenditore cinese

Catania, sequestrati 550 articoli contraffatti: denunciato imprenditore cinese

Notizie dalla Sicilia, Cronaca, Notizie
I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania, nell’ambito dell’intensificazione dell’azione di contrasto all’economia illegale e sommersa durante la stagione estiva, disposta dall’Autorità di Vertice, hanno eseguito un intervento nel settore della contraffazione e della tutela del made in Italy, sottoponendo a sequestro oltre 550 articoli contraffatti e riportanti mendaci indicazioni di provenienza. I Finanzieri del Gruppo di Catania hanno ispezionato una ditta, gestita da un cittadino cinese, allocata nelle vicinanze del mercato rionale denominato Fera o’ luni, rilevando la presenza di numerosi articoli illeciti, di abbigliamento ed accessori. Tra il materiale contraffatto, le Fiamme Gialle etnee hanno constatato la presenza di cappelli riproducenti marchi famosi...

Catania, sequestrato un milione alla Silver Group: tre indagati

Cronaca, Notizie
La Guardia di Finanza di Catania ha sequestrato, su ordine del gip del Tribunale etneo che ha accolto la richiesta della Procura catanese, denaro e immobili, per oltre un milione di euro nei confronti della Silver Group Srl, impresa che opera nel settore del trasporto di merci su strada con sede ad Adrano e di Antonio Siverino, Francesco Siverino e Maurizio Sangrigoli, indagati nella loro qualità di amministratori di fatto e/o di diritto dell’impresa. La Finanza ha contestato una serie di reati fiscali realizzati mediante vendite simulate di immobili aziendali in favore dei loro figli a prezzi significativamente inferiori a quelli stimati di mercato al fine di rendere inefficace la procedura di riscossione coattiva di debiti erariali, per oltre 1,4 milioni di euro, connessa a pregressi il...
Mafia, si rivolge al clan Ercolano per recuperare dei crediti: 4 arresti a Catania

Mafia, si rivolge al clan Ercolano per recuperare dei crediti: 4 arresti a Catania

Cronaca
Avrebbe costretto un suo cliente debitore a pagarlo attraverso le minacce della mafia, con il clan Ercolano di Catania che avrebbe agito da società di recupero crediti. È l'accusa contestata a Salvatore Sinatra, 54 anni, socio della 'Sicilsole', posto agli arresti domiciliari, che, la guardia di finanza, avrebbe fatto intervenire la cosca per esigere un credito di 20mila euro. Il debitore, come segnale di 'buona volontà', è stato costretto a fare subito un bonifico di duemila euro. Per estorsione aggravata dal metodo mafioso sono stati anche indagati il boss Aldo Ercolano, 44 anni, figlio dello storico capomafia Sebastiano, deceduto, nei cui confronti è stato emesso un'ordinanza cautelare dal Gip di Catania su richiesta della Dda della locale Procura. Il provvedimento gli è stato notifica...
Catania, otto arresti per bancarotta: sequestrati 10 milioni di euro

Catania, otto arresti per bancarotta: sequestrati 10 milioni di euro

Cronaca
Sono otto fra imprenditori e professionisti arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Catania su una presunta associazione a delinquere finalizzata alla realizzazione di bancarotte fraudolente ed emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, omesso versamento di ritenute e di imposte. L'ordinanza, emessa dal gip, è eseguita dalla Guardia di finanza, che ha svolto le indagini, che sta sequestrando anche 10 milioni di euro e due imprese attive nel settore del trasporto merci per conto terzi. Il gruppo imprenditoriale coinvolto ha la disponibilità di stabilimenti e unità logistiche a Lodi, Roma, Palermo, Catanzaro e Catania. Nell'operazione del nucleo di polizia economico finanziaria di Catania è coinvolto il gruppo Reitrans trasporti dei fratelli Reitano, tutti e...
Catania, 14 alberghi non pagavano IMU: scoperta evasione da 4 milioni di euro

Catania, 14 alberghi non pagavano IMU: scoperta evasione da 4 milioni di euro

Cronaca
La Guardia di Finanza di Catania, durante un’attenta analisi dei dati catastali delle strutture alberghiere situate in 5 comuni della fascia costiera dell’acese e di alcuni municipi pedemontani, ha scoperto un evasione fiscale da 4 milioni di euro relativo al mancato pagamento dell'IMU. I Finanzieri di Acireale hanno individuato 14 operatori turistici che non avevano pagato l'Imposta Municipale Propria dal 2013 al 2017. Le Fiamme Gialle hanno scoperto un ammanco nelle casse dei Comuni di Acireale, Aci Castello, Viagrande, Pedara Zafferana Etnea, in cui ricadono gli immobili. Gli amministratori degli alberghi sono stati segnalati agli Enti locali per il recupero dell’imposta evasa nonché per l’applicazione della relativa sanzione, pari al 30 % dell’importo dovuto. Inoltre, l’avvio di attiv...
Catania, scoperta truffa ai danni di alcuni soci di una cooperativa edilizia

Catania, scoperta truffa ai danni di alcuni soci di una cooperativa edilizia

News Sicilia
I Finanzieri del Comando Provinciale di Catania, al termine di indagini delegate dalla Procura della Repubblica di Catania, hanno segnalato all’Autorità Giudiziaria quattro persone che, a vario titolo, si sono resi responsabili di una presunta truffa ai danni dei soci della Società Cooperativa “La Villetta”, costituita per la realizzazione di sedici villette da adibire ad alloggi residenziali nel Comune di Fiumefreddo di Sicilia. In particolare, da un approfondito esame della documentazione amministrativocontabile della citata Società Cooperativa, relativa agli anni dal 2010 al 2016, le Fiamme Gialle hanno accertato che alcuni soci-acquirenti, confidando nella buona fede e nella convenienza dell’investimento, avevano complessivamente conferito nelle casse della Cooperativa l’importo di ...