domenica, aprile 18

Tag: helg

Helg, condanna per estorsione confermata anche in appello

News Sicilia, Notizie
Condanna per estorsione confermata anche in appello per Helg. La corte d'appello di Palermo ha confermato la condanna a quattro anni e otto mesi di carcere nei confronti dell'ex presidente della Camera di Commercio di Palermo e vice presidente della Gesap, Roberto Helg, arrestato in flagranza l'anno scorso mentre intascava una tangente dall'imprenditore Santi Palazzolo al quale aveva chiesto una "mazzetta" da 100 mila euro. Secondo quanto raccontato dal commerciante, all'inizio del 2015 Helg gli chiese una tangente per mantenere, alle stesse condizioni degli anni passati, il suo spazio nello scalo dell'aeroporto di Punta Raisi. Il rapporto, inevitabilmente, si ruppe. Palazzolo andò dai carabinieri che il 2 marzo 2015 lo imbottirono di microspie e incastrarono Helg mentre incassava la "bust...

Ex-Palermo chamber of commerce chief Roberto Helg to spend four years in prison

News Sicilia
A Palermo appeals court on Tuesday upheld a prison sentence of four years eight months for corruption against the former head of the Palermo chamber of commerce. Roberto Helg was arrested last year while in the act of pocketing a 100,000-euro bribe from businessman Santi Palazzolo. The retailer told police Helg demanded the bribe in exchange for letting him keep his concession in the Punta Raisi Airport shopping area at the same conditions as in previous years. Palazzolo turned to authorities, and helped carry out the sting in which he wore a wire to a meeting with Helg, in which he handed the official an envelope with 30,000 euros in cash and a check for 70,000 euros.

Corruzione, Helg condannato. Voto di scambio, assolto Lombardo

News Sicilia, Notizie
Quattro anni e otto mesi di carcere, più l'interdizione per cinque anni dai pubblici uffici: questa la sentenza nei confronti dell'ex presidente della Camera di Commercio di Palermo e vice presidente della Gesap Roberto Helg, arrestato in flagranza sette mesi fa mentre intascava una tangente. Una vicenda che ha avuto un'evoluzione rapida come il processo che si è svolto con il rito abbreviato e si è concluso  con la condanna di Helg. A niente è valso il tentativo dell'imputato di risarcire subito l'imprenditore al quale aveva chiesto una «mazzetta» da 100 mila euro, Santi Palazzolo, che ha rifiutato l'offerta. Per il pasticcere Santi Palazzolo, titolare di un negozio all'aeroporto di Palermo, Helg non era solo il vicepresidente della Gesap e numero uno della Camera di Commercio. Helg era «...

Helg, è cominciato il processo a Palermo

News Sicilia, Notizie
Helg, è cominciato il processo a Palermo per l’ex presidente di Confcommercio Palermo ed ex vicepresidente Gesap, arrestato il 3 marzo scorso mentre intascava una tangente da 100 mila euro. Helg è arrivato intorno alle 9.30 al Palazzo di giustizia di Palermo, dove si è presentato in compagnia del suo avvocato, Giovanni Di Benedetto, alla prima udienza davanti al gip Daniela Cardamone. Il Procuratore capo di Palermo, Francesco Lo Voi, che coordina l’inchiesta sulla tangente, aveva chiesto il rito immediato ma alla fine è stata accolta la richiesta della difesa del giudizio abbreviato. Helg venne arrestato dai carabinieri nel suo ufficio della Confcommercio proprio mentre prendeva la ‘mazzetta’ chiesta per rinnovare la concessione, senza aumenti di canone, di uno spazio commerciale dell’aero...

Caso Helg. Si allarga l'inchiesta sulla corruzione all'aeroporto di Palermo

News Sicilia, Notizie
La Procura di Palermo ha chiesto il giudizio immediato per Roberto Helg, l'ex vicepresidente della Gesap e presidente di Confcommercio Palermo arrestato mentre stava intascando una tangente da 100 mila euro chiesta per rinnovare la concessione senza aumenti di canone di uno spazio commerciale dell'aeroporto di Punta Raisi al pasticciere Santi Palazzolo. Secondo il procuratore Francesco Lo Voi "le prove del reato sono evidenti", e per questo la procura ha ritenuto di chiedere al gip, che dovrà pronunciarsi entro cinque giorni, sul rito speciale. Helg, incastrato dal pasticciere che ha registrato insieme ai carabinieri le fasi in cui stava versando la tangente, resta agli arresti domiciliari. L'INCHIESTA. Ci sono commercianti che si sono presentati spontaneamente, altri che sono stati ascolt...

Denunciò Helg per la tangente, la Gesap nega la proroga a Santi Palazzolo

News Sicilia, Notizie
E' polemica sul caso di Santi Palazzolo, il pasticcere che denunciò l'ex presidente della Camera di Commercio di Palermo Roberto Helg, facendolo arrestare mentre intascava la mazzetta pretesa per fargli prorogare l'affitto del locale che il commerciante gestisce all'aeroporto. La società non gli ha prorogato l'affitto e intende fare la gara, ma il sottosegretario Davide Faraone la invita a ripensarci. "Vogliamo pensare che Palazzolo rispetti la nostra decisione", dice la Gesap. La Gesap, societa' di gestione dell'aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo non ha rinnovato il contratto di affitto per uno spazio nell'area commerciale al pasticcere Santi Palazzolo, che con la sua denuncia aveva fatto arrestare il presidente della Camera di commercio di Palermo, Roberto Helg, per una tangente ...

Caso Helg, adesso si indaga sul suo patrimonio. Aeroporti: la Regione la fa da padrona

News Sicilia, Notizie
Sviluppi sul caso Helg.  E' stata avviata infatti dalla Procura della Repubblica di Palermo una indagine patrimoniale sui beni dell’ex presidente della Camera di Commercio di Palermo. Roberto Helg, lo ricordiamo, è stato  arrestato in flagranza mentre intascava una mazzetta da cento mila euro da un pasticciere di Cinisi.  L’obiettivo dell’inchiesta è quello di accertare eventuali sproporzioni fra i redditi leciti e il patrimonio dell’indagato. E la Procura, inoltre, sarebbe propensa a chiedere per Helg il processo col rito immediato, vista l’evidenza delle prove e le ammissioni già fatte dall’indagato. Questo per riguarda gli aggiornamenti giudiziari. Veniamo al resto. Perchè ci sono forti polemiche sulla decisione della Regione di commissariare la Camera di Commercio di Palermo. E tutti r...

Palermo, verso il commissariamento della Camera di Commercio dopo il caso Helg

News Sicilia, Notizie, Politica & retroscena, Province siciliane
L’assessore alle Attività  produttive della Sicilia,Linda Vancheri, è intervenuta in aula all’Ars in replica ai deputati che chiedono il commissariamento della Camera di commercio dopo l’arresto del suo Presidente sorpreso con una  tangente da 100.000 euro: “Il governo regionale il giorno stesso dell’arresto di Roberto Helg ha attivato tutte le procedure  dell’organo di vigilanza e ha avviato una ispezione urgentissima che  si concluderà nelle prossimi 48 ore. Il governo sostiene la posizione del commissariamento come ipotesi più giusta per garantire la  trasparenza e garantire le imprese sane che sono state deturpate da  questo fatto gravissimo”.  L’assessore Vancheri ha, inoltre, reso noto che, martedì prossimo, terrà un’audizione in terza comissione Ars sulla situazione della Camera di ...

Caso Helg e Gesap, la commissione antimafia invia atti in procura

News Sicilia, Notizie
"Ritengo doveroso, alla luce di quanto accaduto, trasmettere alla procura della Repubblica di Palermo i verbali della nostra istruttoria sulla Gesap“. Lo afferma il presidente della commissione Antimafia Nello Musumeci, in seguito alla vicenda giudiziaria che ha portato agli arresti di Roberto Helg, fino a ieri presidente della Camera di Commercio e componente del Cda di Gesap. La Commissione regionale Antimafia già lo scorso anno aveva condotto un’ indagine conoscitiva sulle attività della società che gestisce i servizi dell’aeroporto Falcone Borsellino di Palermo, soprattutto in relazione alle risorse umane e ai criteri adottati negli appalti per i lavori di ammodernamento dello scalo. Come abbiamo raccontato ieri, con due lettere Helg si è dimesso  da entrambe le cariche che ricopriva. ...

Palermo, Helg si dimette dalla Camera di Commercio e dalla Gesap. Corruzione, 14 indagati

News Sicilia, Notizie, Province siciliane
19,45 -  Il presidente della camera di commercio palermitana e vicepresidente della Gesap, Robert Helg, ha scritto due lettere con cui si dimette dalle cariche. Le lettere sono state consegnate al suo legale Giovanni Di Benedetto. Helg è stato arrestato il 3 marzo scorso subito dopo aver preso una mazzetta di 100 mila euro da un pasticcere che voleva il rinnovo della concessione dello show room nell'aeroporto di Palermo gestito dalla Gesap. Ora è agli arresti domiciliari per estorsione aggravata. Il legale ha presentato istanza al gip per potere consegnare le lettere di dimissioni alla Camera di commercio e alla Gesap chiedendo contestualmente il parere alla procura. 10,45 - Secondo i rumor da Palermo, Roberto Helg avrebbe presentato le sue dimissioni dalla Camera di Commercio. Il consigli...

Helg: "La tangente? L’ho fatto per soldi. Guadagno otto mila euro al mese, non mi bastano…

News Sicilia, Notizie
All'inizio aveva negato tutto. "La carpetta con trenta mila euro? Credevo fosse un vassoio di dolci...", "L'assegno? L'ho messo in tasca perchè mi sembrava fosse un bigliettino". Poi aveva ascoltato la registrazione della sua voce mentre prendeva la mazzetta, ed era crollato. E' stato interrogato dai giudici Roberto Helg, 79 anni,  il presidente di Confcommercio e della Camera di Commercio di Palermo, vicepresidente dell Gesap e uomo simbolo della lotta al racket, arrestato martedì mentre intascava una bustarella da 100.000 euro da Santi Palazzolo, pasticciere di Cinisi, vessato con questa richiesta per continuare a tenere aperto il suo punto vendita all'interno dell'aeroporto di Punta Raisi. Helg  è stato sorpreso dai carabinieri con 30 mila euro in contanti e un assegno da 70mila appena ...

Caso Helg, parla il pasticciere Palazzolo: "Mai avuto dubbi sulla denuncia. Che senso di libertà…"

News Sicilia, Notizie
“Santi Palazzolo, la sua famiglia e il suo staff plaudono al lavoro svolto da magistratura e Arma dei carabinieri nell’esercizio del loro impegno per la tutela della legalita’. Ringraziano di cuore tutte le persone che hanno espresso solidarietà; le associazioni e le istituzioni che hanno mostrato apprezzamento”. E’ quanto si legge in una nota dell’ufficio comunicazione della pasticceria Palazzolo, in merito all’arresto del presidente della Camera di Commercio di Palermo e vicepresidente della Gesap,Roberto Helg. “Santi Palazzolo – prosegue la nota – ha denunciato il vicepresidente della Gesap e Presidente della Camera di Commercio e Confcommercio, Roberto Helg, al quale si era rivolto per chiarimenti sulla proroga del contratto di affitto dello show room presso l’Aeroporto di Palermo Falc...