Coronavirus, Musumeci. “Se calo contagi dovesse essere costante potremmo revocare zona rossa”

“La zona rossa non è stata un capriccio, ma una necessità: eravamo arrivati a 1.970 contagiati e a oltre 40 morti al giorno. Siamo all’ultima settimana di zona rossa e per fortuna i dati cominciano ad essere incoraggianti, anche se il numero delle vittime rimane ancora alto. Sono fiducioso: se il calo dovesse essere costante potremmo anche revocare la zona rossa e tornare a respirare nella zona arancione”. Così il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, a ‘Oggi è un altro giorno’ su Rai1.

“Lasciamo che sia la magistratura ad indagare, ma noi, intanto, abbiamo avviato degli accertamenti. L’assessore alla Salute, Ruggero Razza, ha disposto gli accertamenti in due casi e se le notizie di stampa dovessero risultare fondate saranno individuate le responsabilità”. Così il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, a ‘Oggi è un altro giorno’ su Rai1,sui ‘furbetti’ del vaccino anti Covid. “Se gli eventuali responsabili saranno individuati tra il personale della Regione – annuncia – scatteranno le sanzioni. In ogni caso la nostra condanna non potrà che essere assoluta, senza se e senza ma”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d bloggers like this: