Covid Sicilia, contagi di nuovo sopra quota mille: regione è quinta

E’ durata solo un giorno l’illusione di un calo nella curva dei contagi da Covid 19 in Sicilia che tornano a salire sopra quota mille, all’incirca lo stesso numero di guariti. Secondo il report quotidiano del Ministero della Salute oggi sono 1.095 i nuovi positivi (165 più di ieri) su 25.451 tamponi processati, con una incidenza che sale al 4,3%., quasi un punto percentuale in più rispetto a ieri ma in linea con la media nazionale.

La Regione è quinta per numero di contagi giornalieri. Le vittime sono 21 e portano il totale a 5.286. Il numero degli attuali positivi è di 25.221, con decremento di 73 casi visto l’alto numero guariti: 1.147.
    Resta invece sostanzialmente stabile il numero dei ricoveri ospedalieri di pazienti Covid: 1.413, quattro in più rispetto a ieri, dei quali 179 nelle terapie intensive, due in più. La distribuzione territoriale tra le province, vede ancora una volta in testa Palermo, in zona rossa fino al 27 aprile, con 344 casi, seguita però da vicino da Catania con 301.

Leggi anche:  Mafia, sequestro da 100 milioni a Catania a clan Santapaola-Ercolano


    Intanto nei centri vaccinali dell’isola prosegue l’open week end, l’iniziativa lanciata dalla Regione per consentire alla popolazione tra i 60 e i 79 anni che non presenta fragilità di potersi vaccinare senza prenotazione. Oggi alla casa del Sole di Palermo è stato inaugurato anche il primo drive in rivolto agli over over 80 che non si sono ancora vaccinati. Il primo a presentarsi puntuale con la sua auto all’apertura dei cancelli alle 8 è stato Giuseppe, un pensionato di ottanta anni. Era invece accompagnata dalla figlia, ma si è mossa da sola dalla sua abitazione, Maria Cerami, 106 anni, la ‘nonnina’ delle Madonie che si è recata all’ospedale Madonna dell’Alto di Petralia Sottana per farsi vaccinare. Anche in questo caso, come è previsto per gli ultraottantenni, non è stata necessaria la prenotazione. (ANSA).
   

Leggi anche:  Mafia, sequestro da 100 milioni a Catania a clan Santapaola-Ercolano