Inchiesta Girgenti Acque, indagato anche il presidente dell’Antitrust Pitruzzela

Condividi

C’è anche il presidente dell’Antitrust, Giovanni Pitruzzella, tra i 73 indagati – a vario titolo per corruzione, truffa, associazione a delinquere, falsità ideologica in certificati commessa da persone esercenti un servizio di pubblica necessità – dalla procura di Agrigento nella vicenda che riguarda la gestione dell’ente “Girgenti Acque”. La notizia, pubblicata oggi da alcuni quotidiani, ha trovato conferma in ambienti giudiziari. Nel mirino degli inquirenti in particolare alcuni presunti episodi di corruzione legati alle assunzioni nella società che gestisce il sistema idrico in molti Comuni dell’Agrigentino.  Tra gli indagati, che ieri hanno ricevuto l’avviso di proroga delle indagini, ci sono deputati, sindaci, amministratori.

Oltre ad Angelo Alfano, padre del ministro degli Esteri, il prefetto di Agrigento Nicola Diomede, l’ex governatore Raffaele Lombardo e il fratello Angelo, ci sono anche l’ex presidente della Provincia di Agrigento Eugenio D’Orsi, l’ex presidente del Cga Raffaele De Lipsis. E ancora, i deputati e gli ex deputati nazionali e regionali Riccardo Gallo Afflitto ed Enzo Fontana (Fi), Giovanni Panepinto (Pd), e Angelo Capodicasa (Leu) che è stato anche presidente della Regione.

Leggi anche:  Covid e carceri, Aiga Messina: "Situazione grave, pensare subito a indulto e amnistia"

0 thoughts on “Inchiesta Girgenti Acque, indagato anche il presidente dell’Antitrust Pitruzzela”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *