Musumeci: “L’emergenza rifiuti in Sicilia durerà ancora un anno”

Condividi

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, non lascia grandi speranze: sui rifiuti la Sicilia resta nell’emergenza. “L’emergenza rifiuti in Sicilia durerà ancora un anno, fino a quando non saranno realizzate le nuove discariche e nuovi impianti. Dobbiamo correre contro il tempo”.

Intanto 66 Comuni siciliani a causa della mancata richiesta per tempo al governo nazionale della proroga dell’ordinanza ministeriale che ha consentito a questi Comuni fino al 31 maggio di conferire presso la discarica Catanzaro di Agrigento rischiano adesso di essere messi in ginocchio. Il sindaco di Mazara del Vallo, Nicola Cristaldi, denuncia la “drammatica situazione igienico-sanitaria e pericolo per l’ordine pubblico a causa del blocco dei servizi di raccolta rifiuti”.

Leggi anche:  Musumeci incontra Salvini: «Ministri Lega appoggino istanze Regione»

“Non possiamo affrontare una gestione ordinaria – ha concluso il governatore – Molto è determinato dal basso tasso di raccolta differenziata, gli impianti sono pochi e non riescono a smaltire i rifiuti indifferenziati. Purtroppo dal ministero dell’Ambiante non abbiamo avuto grande disponibilità. Il commissariamento dato due mesi fa non ci dà grandi poteri speciali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.