‘ndrangheta, Caronte &Tourist in amministrazione giudiziaria

La Direzione Investigativa Antimafia, coordinata dalla locale Procura Distrettuale della Repubblica,  sta eseguendo un provvedimento emesso dal locale Tribunale – Sezione Misure di Prevenzione -, con il quale è stata disposta l’amministrazione giudiziaria, nei confronti di una società di grandi dimensioni, valutata circa 500 milioni di euro, accusata di aver agevolato esponenti della ndrangheta: si tratta di Caronte&Tourist.

E’ in corso la conferenza stampa da remoto cui partecipano il Procuratore Capo della Procura di Reggio Calabria, Dott. Giovanni Bombardieri, e il Direttore della Direzione Investigativa Antimafia, Dott. Maurizio Vallone.

Leggi anche:  Bonus edilizia, scoperte frodi per 800 milioni di euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

>