Tag: decreto sicurezza

Orlando sfida Salvini: firmate istruttorie anagrafiche per 4 stranieri
Politica & retroscena

Orlando sfida Salvini: firmate istruttorie anagrafiche per 4 stranieri

Il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando sfida il Decreto Sicurezza di Matteo Salvini. Il primo cittadino ha infatti firmato ieri pomeriggio i primi provvedimenti connessi all’applicazione dello Statuto Comunale, della legge nazionale e della Costituzione in materia di esercizio di diritti soggettivi inalienabili legati alla residenza. In particolare il Sindaco, avendo ricevuto dall’Ufficio d’Anagrafe le pratiche di iscrizione anagrafica di alcuni cittadini stranieri ritenute “irricevibili”, ha disposto che le stesse siano comunque sottoposte alle verifiche di legge (quindi i controlli da parte della Polizia Municipale sull’effettiva residenza in città) e, in caso di verifiche positive, che si proceda alla iscrizione anagrafica e al rilascio della residenza. Come aveva già annunciato, ...
Decreto Sicurezza, Pogliese: “Orlando sa che esiste la Corte Costituzionale”
Politica & retroscena

Decreto Sicurezza, Pogliese: “Orlando sa che esiste la Corte Costituzionale”

“Il decreto sicurezza che tanti sindaci hanno auspicato, non sia utilizzato come strumento di lotta politica o peggio ancora di propaganda. Siamo fermamente convinti, infatti, che il nostro Paese necessiti di istituzioni che applichino le norme che hanno superato la doppia lettura parlamentare, anziché promuovere azioni che minano alla base la residuale fiducia dei cittadini verso la classe dirigente eletta" Il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, ha voluto dire la sua sulla polemica scoppiata riguardo il Decreto sicurezza tra il ministro Matteo Salvini e i sindaci “ribelli” Leoluca Orlando e Luigi De Magistris. "Il sindaco Orlando e quello di Napoli De Magistris, sanno benissimo, infatti, che l’ordinamento giuridico prevede sedi competenti a verificare e giudicare la costituzio...
Decreto Sicurezza, Orlando: “Quando Salvini diceva “Disobbedite alla legge”
Politica & retroscena

Decreto Sicurezza, Orlando: “Quando Salvini diceva “Disobbedite alla legge”

Con un post pubblicato sulla propria pagina Facebook, Leoluca Orlando ribatte alle critiche e alle minacce di Matteo Salvini, ricordando quando lui, da leader della Lega, invitava i sindaci Leghisti a non applicare la legge. Riportando un'immagine di Salvini che incitava a non celebrare le unioni civili, Orlando torna sulla questione della disposizione impartita agli uffici per non applicare una parte del Decreto Sicurezza. "La differenza fra me e Salvini - afferma Orlando - a conferma del fatto che giochiamo su piano differenti e con regole differenti, è che io stesso mi rivolgerò al Giudice Civile per sollevare la questione della incostituzionalità di una parte del Decreto Sicurezza. Questo vuol dire rispettare la Legge tramite la legge. Non è questione di diritti dei migrant...
Politica & retroscena

Decreto sicurezza, Miccichè: “Subito un dibattito all’Ars”

“Troppo grave è il rischio che, in Italia, come in Sicilia, le posizioni sull’argomento ‘migranti’ diventino oggetto di tifoserie opposte a causa di una generale disinformazione e di una scarsa conoscenza del fenomeno migratorio”. Così il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, commentando la presa di posizione del sindaco Leoluca Orlando sul decreto sicurezza. “Il Mediterraneo è la nuova frontiera geopolitica di flussi migratori che oggi assumono proporzioni epocali, segnate anche da nuove schiavitù e dalle tratte di essere umani – ha aggiunto -. Una sfida complessa e inedita che richiede un approfondimento culturale e scientifico e una conseguente risposta politica e istituzionale, all’insegna del rispetto della dignità della persona come statuiti dalla Carta dei diritti umani e da...
Decreto Sicurezza, scontro fra Orlando e Salvini
Politica & retroscena

Decreto Sicurezza, scontro fra Orlando e Salvini

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando continua ad opporsi al Decreto Sicurezza del Ministro dell'Interno Matteo Salvini. Uno scontro durissimo fra i due. Il primo cittadino, con una nota inviata al capo area dell'ufficio anagrafe, ha dato disposizione di non applicare a Palermo le misure volute del cosiddetto "decreto sicurezza", messo a punto dal vice premier e ministro dell'Interno Matteo Salvini, per quanto riguarda le norme che negano la possibilità di concedere la residenza a chi ha un permesso di soggiorno. L'articolo 13 delle legge 132 stabilisce che il permesso di soggiorno rilasciato al richiedente asilo costituisce sì un documento di riconoscimento, ma non basterà più per iscriversi all'anagrafe e quindi avere la residenza. In sostanza i comuni non potranno più...
Salvini: “Chiuderò Cara Mineo e aumenterò numero delle forze dell’ordine in Sicilia”
Notizie, Notizie dalla Sicilia, Politica & retroscena

Salvini: “Chiuderò Cara Mineo e aumenterò numero delle forze dell’ordine in Sicilia”

Il vicepremier e Ministro dell'Interno, Matteo Salvini, traccia un primo bilancio dopo circa sei mesi al Governo in una lettera sul quotidiano La Sicilia. "Ho provato a dare immediata concretezza agli impegni assunti in campagna elettorale" - ha scritto Salvini.  Il ministro parla del decreto Sicurezza diventato legge, delle sue ricadute sul territorio, e di immigrazione. "Gli sbarchi - afferma - si sono ridotti dell'80% e stiamo tagliando i costi dell'accoglienza, stroncando il business di chi lucrava sui flussi incontrollati. Siamo riusciti a ridurre la pressione di alcuni maxicentri per immigrati, come il famigerato Cara di Mineo che ho promesso di chiudere: lo farò. Il primo gennaio 2018 conteneva 2.585 persone, diventate 1.726 a metà novembre. Andremo avanti". Sulla lotta alla...
Migranti, oltre 200 psicologi siciliani contro Salvini
Notizie, Politica & retroscena

Migranti, oltre 200 psicologi siciliani contro Salvini

“Psicologi con i migranti”. Questo è il titolo del documento che oltre 200 psicologi siciliani hanno stilato nei giorni scorsi, rimarcando la posizione presa dal loro Ordine professionale. Si tratta di un comunicato estremamente critico nei confronti del Decreto Sicurezza elaborato dal Ministro dell'Interno Matteo Salvini, a cui contrappone una gestione del fenomeno migratorio improntata alla solidarietà e all’umanità. Nel testo si evidenzia come il contenuto del decreto che penalizza i richiedenti asilo sia in palese contraddizione con i principi costituzionali e contro i valori a cui si ispira la professione dello psicologo oltre che a quelli basilari del vivere civile. A seguire il comunicato firmato da 232 psicologi siciliani:“Come cittadini e come psicologi, siciliani e it...