Olio tunisino, l'accordo che nessuno vuole ma va avanti come un treno

Bruxelles – L’appuntamento ormai è per il 25 febbraio, giorno in cui a Bruxelles si riunirà in sessione plenaria il Parlamento europeo con all’ordine del giorno, tra le altre cose, un punto che sta creando non pochi problemi nella delegazione italiana di destra e di sinistra: l’accordo che consente alla Tunisia di importante una quantità aggiuntiva di olio nel nostro […]

Continue reading »