Tag: finanziaria

Aeroporti in Sicilia, la denuncia del M5S: “In Finanziaria norma per privatizzarli”
Politica & retroscena

Aeroporti in Sicilia, la denuncia del M5S: “In Finanziaria norma per privatizzarli”

Il Movimento 5 Stelle all’Ars contro la privatizzazione degli aeroporti siciliani, nascosta tra le pieghe dell’articolo 8 di uno dei 4 collegati alla Finanziara, quello "in materia di personale, di enti locali e altre disposizioni". Il rischio che questa disposizione venga inserita tra gli emendamenti al testo definitivo che si appresta a sbarcare in aula a sala d'Ercole è altissimo. “L’articolo – dice la deputata 5 stelle Stefania Campo – aggrappandosi alle disposizioni del Testo Unico, prevede la dismissione delle partecipazioni pubbliche degli enti locali in società di gestione aeroportuali. L'intento, in verità, sembra essere un altro, decisamente più subdolo, ovvero quello di avviare la privatizzazione dell'intero sistema aeroportuale siciliano, vendendo le quote detenute dagli e...
Musumeci: “Previsti  oltre 4 miliardi di fondi extra regionali”
Politica & retroscena

Musumeci: “Previsti oltre 4 miliardi di fondi extra regionali”

"La Sicilia, per fortuna, non gioca la sua partita su questo bilancio: ci attende nei prossimi anni l’investimento di oltre 4 miliardi di fondi extra regionali a nostra disposizione". Lo sostiene il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, in una lunga intervista pubblicata stamane dal Giornale di Sicilia, dopo l'approvazione all'Ars del Bilancio e della Legge di stabilità. "Quella appena votata - spiega il governatore - è l’unica manovra possibile dopo la batosta del bilancio 2015, accertata dalla Corte dei Conti. Cercare una chiave politica fra i capitoli del bilancio sarebbe un esercizio ipocrita". Musumeci evidenzia come il bilancio predisposto dal Governo regionale fosse quello consegnato all’Ars il 20 dicembre, cioè prima della decisione definitiva della magistrat...
Finanziaria, Sammartino: “Manovra senza alcuna visione di futuro”
Politica & retroscena

Finanziaria, Sammartino: “Manovra senza alcuna visione di futuro”

"Una Manovra senza alcuna visione di futuro per la Sicilia che non prevede alcun tipo di stanziamento di risorse economiche. Il Governo, ostaggio della maggioranza, è stato costretto a fare una legge di stabilità "sperando" che Roma dia il via libera. Moltissimi tagli, soprattutto alla cultura, al trasporto pubblico locale, ai disabili, e persino gli aiuti alle popolazioni colpite dalle calamità naturali, come i terremotati e gli alluvionati di Catania, e zero investimenti. Musumeci si dimostra sempre più distante dai veri bisogni dei siciliani".  Lo afferma Luca Sammartino, presidente della V Commissione Ars e deputato del Partito democratico, che commenta l'approvazione della Legge di Stabilità regionale, avvenuta questa mattina a Sala d'Ercole.  Nella Manovra previsti due provved...
Finanziaria, Cracolici: “Manovra più inutile della storia siciliana”
Politica & retroscena

Finanziaria, Cracolici: “Manovra più inutile della storia siciliana”

"Alla fine la montagna ha partorito il topolino. Approvata la finanziaria regionale più inutile della storia siciliana". Lo dice Antonello Cracolici, parlamentare regionale del PD. "Musumeci un anno fa annunciava che con il 2019 sarebbe stata chiara la sua strategia di rilancio della Regione. Il risultato è il nulla. Anzi - continua Cracolici - per la prima volta intere categorie sociali avranno meno risorse dell’anno prima. Alcuni, come gli operai dei consorzi di bonifica, della meccanizzazione dell’ Esa e dei vivai Paulsen, hanno rischiato di non essere nemmeno avviati al lavoro, per zero coperture nel bilancio. Solo grazie al PD sono stati spostati 20 milioni di euro, dai 30 milioni disponibili per nuove iniziative legislative (fondi globali)". "Insomma - conclude Cracolici - ha...
Finanziaria, M5S: “Pessima e senza prospettive”
Politica & retroscena

Finanziaria, M5S: “Pessima e senza prospettive”

“Una manovra pessima e senza prospettive, frutto di artifici contabili più che di vere risorse e con tante norme ad alto rischio impugnativa”. Con queste motivazioni il M5S ha votato no a una Finanziaria di cui non ha condiviso quasi nulla. “Questo governo irresponsabile – ha detto il capogruppo Francesco Cappello – appende i destini di migliaia di lavoratori alle decisioni di Roma, ma non provi a scaricare sull’esecutivo nazionale le proprie colpe e inettitudini. Con senso di responsabilità siamo rimasti in aula, condividendo alcune norme e provando a rendere meno peggiore il testo con alcuni emendamenti, ma l’impianto era veramente pessimo”. “Musumeci ancora una volta – conclude Cappello – sì è dimostrato incapace di cercare strade, ma sarà abilissimo a  trovare scuse. Peccato per...
Via libera a Finanziaria e Bilancio, varato all’alba maxi emendamento
Notizie dalla Sicilia, Politica & retroscena

Via libera a Finanziaria e Bilancio, varato all’alba maxi emendamento

L'Assemblea regionale siciliana ha varato all'alba la Finanziaria, al termine di una seduta fiume durata tutta la notte. La legge di stabilità è stata approvata con 34 voti a favore e 28 contrari, dopo avere raggiunto una intesa su un maxi emendamento relativo alla copertura dei tagli. Ieri il presidente della Regione Nello Musumeci aveva convocato una seduta straordinaria di giunta in seguito alla bocciatura in aula, a causa di franchi tiratori tra le fila della maggioranza, della norma che spalmava un disavanzo di 544 milioni nel triennio.
Debito di oltre 3 milioni, Istituto Vite e Olio della Sicilia verso la chiusura
Politica & retroscena

Debito di oltre 3 milioni, Istituto Vite e Olio della Sicilia verso la chiusura

A causa dei debiti l'Istituto Vite e Olio si avvia a fermare le attività. Entro una decina di giorni verrà bloccata la certificazione dei vini che già viaggia a ritmi lentissimi. "Stanno cominciando i disservizi - dice il direttore Vincenzo Cusumano al Giornale di Sicilia -. Ci sono già ritardi sulla certificazione e su tutte le pratiche che riguardano le produzioni di qualità delle aziende. Ciò danneggia tutto il mondo produttivo. Abbiamo ancora due settimane di autonomia…. I dipendenti sono da tempo sul piede di guerra: non ricevono gli stipendi da ottobre". La crisi nasce da un maxi pignoramento di oltre 3 milioni subito a ottobre da Veronafiere, che lamenta il mancato pagamento dello stand per il Vinitaly di qualche anno fa. Nei giorni scorsi i vertici dell'Istituto hanno cerc...
Sammartino: “Finanziaria di tagli senza alcun tipo di investimenti”
Politica & retroscena

Sammartino: “Finanziaria di tagli senza alcun tipo di investimenti”

"La Finanziaria del Governo regionale dimentica i giovani, la cultura, il trasporto pubblico locale, i disabili, e persino gli aiuti alle popolazioni colpite dalle calamità naturali, come i terremotati e gli alluvionati di Catania. E' questa l'idea che ha Musumeci della Sicilia?".  Lo afferma Luca Sammartino, presidente della V commissione Ars e deputato Pd, dopo l'approvazione in Commissione Bilancio della Finanziaria. "Nonostante i roboanti annunci di accordi con lo Stato - prosegue il parlamentare regionale del Pd - questa manovra non prevede alcun tipo di stanziamento di risorse economiche. Solo tagli. Nel settore agricolo sono così a rischio gli stipendi dei Consorzi di bonifica, dell'Istituto Vite e Vino e dell'Esa mentre il settore dello spettacolo è particolarmente colpito,...
Finanziaria, Fava: “Emendamenti per dare risposte alla Sicilia”
Politica & retroscena

Finanziaria, Fava: “Emendamenti per dare risposte alla Sicilia”

“Un corposo pacchetto di emendamenti al collegato, che si aggiungono a quelli già presentati sulla legge finanziaria, nel tentativo di dare alcune risposte e una direzione strategia alla regione”. Così Claudio Fava spiega il senso delle proposte che saranno depositate nelle prossime ore nelle commissione di merito dell’ARS. “Con i nostri emendamenti- prosegue il deputato regionale- puntiamo a garantire la partenza delle Zone Economiche Speciali e a non trascurare le aree interne della Sicilia, prevediamo un piano industriale per il mediocredito regionale, la gratuita per le misure di contraccezione, l’aumento dello stanziamento per studenti universitari e medi per i collegamenti gestiti da Ast, la diminuzione della produzione di materiale cartaceo nella burocrazia regionale, nuove...
Politica & retroscena

Fava: “Gravi tagli di Musumeci al sociale e all’antimafia”

"Cultura, sociale e promozione della legalità sono le vittime preferite dal Governo regionale guidato da Musumeci". Lo afferma il Presidente della Commissione regionale antimafia Claudio Fava, che sottolinea come "sia nella Finanziaria sia nella assegnazione dei fondi della ex Tabella H, la scure dei tagli colpisce sempre gli stessi settori. In pochi giorni infatti il Governo ha deciso di azzerare si fatto i capitoli per il sostegno alle imprese taglieggiate e contemporaneamente dimezza, se non di più, i già scarsi contributi alle associazioni storiche che si occupano della diffusione della legalità e del contrasto alla mafia". "Appena un anno - ricorda Fava - fa l'Assessore Armao e il Presidente Musumeci avevano annunciato una rimodulazione nella gestione dei fondi della ex Tabella H ...
Finanziaria, si parte martedì Ardizzone cancella norme ad personam
News Sicilia

Finanziaria, si parte martedì Ardizzone cancella norme ad personam

Il presidente dell'Ars Giovanni Ardizzone nel corso della seduta di oggi ha comunicato la decisione della Presidenza di stralciare dalla Finanziaria una serie norme: fra queste, alcune disposizioni che riguardano Comuni e Liberi Consorzi, quelle sul 'Bellini Teatro Festival' di Catania' e per il 'Placido Mandanici Teatro Festival' di Barcellona Pozzo di Gotto. Niente fondi al Castelbuono Jazz Festival, al Centro Sturzo e al sostegno a cooperative editoriali. Altre norme, come ad esempio quelle su Consorzi universitari, Ersu, Fiera di Messina, e ufficio stampa della Presidenza della Regione, le misure per il Corpo forestale, ma anche quelle sulla liquidazione di Riscossione Sicilia e lo stop alla fusione tra Cas e Anas vengono spostate nel cosiddetto 'testo collegato' mentre alcuni artic...
Imprese e i professionisti, cosa c’è nella Finanziaria 2017
News Sicilia

Imprese e i professionisti, cosa c’è nella Finanziaria 2017

Meno tasse (ma solo dal 2018), sgravi per i capannoni industriali, un fondo a sostegno delle imprese danneggiate dalla presenza di cantieri, biglietti online per musei e siti archeologici. La Finanziaria venuta fuori dalla Commissione Bilancio dell'Ars (dopo una lunga nottata e tante polemiche) partorisce alcune norme per le imprese e i professionisti. Adesso si attende il vaglio dell’Aula entro il 30 aprile (data ultima per esitare il disegno di legge di Bilancio, Finanziaria e il collegato) ma si procede già con il primo rinvio. Infatti il presidente dell'Ars, Giovanni Ardizzone, ha dovuto rinviare la seduta a martedì prossimo invitando il governo presentare le tabelle a corredo della manovra Finanziaria entro oggi. Ma vediamo le norme esitate dalla Commissione:  È approvata una...
Notizie siciliane, Politica & retroscena

Ars, passa in commissione la Finanziaria. Addio a Riscossione Sicilia, tra le polemiche

E' stata approvata in commissione Bilancio dell'Ars la manovra finanziaria della Sicilia. Alla fine a votare sono stati in nove, sei i deputati assenti nelle fila della maggioranza, andata in frantumi: i documenti finanziari e il collegato sono passati con 5 voti a favore, 2 contrari e 2 astenuti. Fondamentali le opposizioni, la presenza fino al voto finale dei 2 componenti dei 5stelle ha consentito il mantenimento del numero legale. Non solo: determinanti i voti a favore del presidente della commissione, Vincenzo Vinciullo (Ncd), e il deputato del Psi Giovanni Di Giacinto, che pur non condividendo l'impostazione della manovra data dal governo, hanno deciso di votarla per evitare il tracollo. A favore i tre deputati del Pd presenti: Giuseppe Lupo, Nello Dipasquale e Giovanni Panepinto. ...