Vaccini, Sicilia maglia nera: si allontana immunità di gregge

La Sicilia resta tra le ultime regioni in Italia per numero di vaccinati. A preoccupare, in particolare, è la statistica che si riferisce agli over 50: la Sicilia è infatti in fondo alla classifica nazionale dai 50 anni in su e penultima, dopo la Calabria, per l’immunizzazione di chi ha più di 90 anni.

Vaccini Sicilia

Sono complessivamente 586.073 i siciliani che ancora non si sono avvicinati ad un hub per avere la propria dose di vaccino: il 35.7 per cento, cioè 262.541, tra i 50 e i 59 anni; 167.597 nella fascia 60-69 (27.4%); il 21.3 per cento dei settantenni (98.268 persone) e il 18 per cento degli ottantenni (47.694) mentre gli over 90 non vaccinati sono 10.033 (18%).

Leggi anche:  Mafia, sequestro da 100 milioni a Catania a clan Santapaola-Ercolano

La parola d’ordine è quindi accelerare: giovedì scorso, proprio per recuperare gli over 60 ancora senza copertura anti Covid, è scattato un open day senza prenotazione con Pfizer e Moderna, da oggi a martedì invece ne partirà un altro con le stesse modalità aperto stavolta a tutti, dai 12 anni compiuti in su, con l’obiettivo dichiarato «di immunizzare quanti più cittadini possibile in funzione delle varianti rilevate in Sicilia».

>